COM-P.A 2003

Per maggiori informazioni: COM-P.A.

Dal 17 al 19 settembre 2003 si rinnova a Bologna il decennale appuntamento con COM-P.A., il Salone della Comunicazione Pubblica e dei Servizi al Cittadino, promosso dall’Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale.

COM-P.A. 2003 festeggerà la sua decima edizione in un momento di grande importanza per la Pubblica Amministrazione impegnata sulla strada della modernizzazione e dell’innovazione.

Un momento segnato dalla conclusione del percorso di formazione per i pubblici dipendenti previsto dalla legge 150, dalla definizione dei profili professionali dei comunicatori pubblici e dalle prime sperimentazioni di alcune delle strutture (uffici stampa fra più Comuni; URP di seconda generazione) modificate dalla nuova normativa.

Il consueto panorama di incontri nazionali, convegni e dibattiti, la cui qualità e il cui livello rappresentano altrettanti elementi di indiscussa eccellenza, sarà così animato dalla presentazione di nuove strutture e dalla definizione di nuovi orizzonti di studio e lavoro. Tra i tanti vanno ricordati quelli legati ai temi delle identità locali e nazionali, del ruolo dei pubblici dipendenti, dell’Europa e delle tecnologie destinate a trasformare le organizzazioni amministrative attraverso l’erogazione di servizi on-line.

COM-P.A. 2003 si prepara ad essere, ancora una volta, il più importante appuntamento in Italia e in Europa per amministrazioni, studiosi, tecnici, esperti, dirigenti e studenti impegnati in queste tematiche, ma anche un’occasione unica e irripetibile per capire meglio e prima dove la comunicazione e la tecnologia muoveranno la P.A. che ha fatto del rapporto con il cittadino, della qualità dei servizi, obiettivi centrali nella propria azione.

Con la partecipazione a COM-P.A. le Pubbliche Amministrazioni daranno il segnale di un impegno tenace e profondo nei riguardi della trasparenza amministrativa e della comunicazione pubblica; le Aziende private avranno l’opportunità di entrare in contatto con un mondo, quello della P.A., sempre più attento alle nuove tecnologie e alle soluzioni gestionali e operative più innovative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *