CS: Call for Experiences per il convegno sul Software Libero al COM-P.A. 2003

COMUNICATO STAMPA
Call for Experiences per il convegno sul Software Libero al COM-P.A. 2003 Bologna, 30 giugno 2003

–Il comunicato è disponibile in formato stampabile al seguente link:
http://www.yacme.com/press/Call_for_experiences_COMPA2003.pdf

Segue il contenuto in formato testuale–

YACME S.r.l., azienda bolognese attiva nel campo dei servizi IT, si fa promotrice per il terzo anno, insieme all’Associazione Software Libero ed all’Associazione “Comunicazione Pubblica”, e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del convegno sul Software Libero al COM-P.A., Salone della Comunicazione Pubblica e dei Servizi al Cittadino, che si terrà a Bologna dal 17 al 19 settembre.
YACME invita pubbliche amministrazioni, aziende e professionisti esperti degli aspetti pratici e politici del software libero a presentare un proprio contributo, rispondendo entro il 6 luglio al Call for Experiences. I contributi più stimolanti, con priorità alle
testimonianze di esperienze concrete di implementazione di software libero negli enti pubblici, saranno selezionati da una commissione composta da YACME, dall’Associazione Software Libero e dalla Regione Emilia-Romagna. Tutti i contributi e materiali proposti entreranno comunque a far parte degli atti del convegno e verranno distribuiti tramite i siti web degli organizzatori.
Per proporre il proprio contributo si richiede di inviare all’indirizzo marketing@yacme.com l’apposito modulo, scaricabile dal sito
http://www.yacme.com/eventi/call4experiences.txt, e completo di dati anagrafici del relatore e dell’ente di appartenenza, insieme ad una descrizione sintetica dell’intervento (massimo 2000 battute).

Si ringrazia fin d’ora chi vorrà contribuire al successo della manifestazione.

L’edizione del 2002
Ha riscosso un grande successo il convegno “Il Software Libero per la Pubblica Amministrazione” promosso da YACME nell’ambito del COM-P.A 2002, i cui atti sono reperibili all’indirizzo
http://www.yacme.com/pa_compa.php#atti
Nella sala al limite della capacità si sono affollate un centinaio di persone, fra responsabili EDP e manager di enti pubblici e aziende. I
relatori particolarmente qualificati, e provenienti dal mondo dell’università, delle imprese e della pubblica amministrazione hanno
presentato gli aspetti più interessanti di questo modello di sviluppo per la pubblica amministrazione, soluzione ideale per la condivisione delle best practices nel campo del software, a livello italiano ed europeo. Fra i temi dibattuti, il confronto sulla sicurezza dei sistemi proprietari e open source, la legislazione per favorire l’adozione del software libero da parte della pubblica amministrazione, alcuni casi di successo di adozione del software libero in enti pubblici e infine alcune soluzioni sviluppate ad hoc per p.a. locali, e riproducibili in altre realtà italiane grazie alla licenza “libera”.

***YACME S.r.l.***
http://www.yacme.com
YACME S.r.l., Bologna, è un’impresa attiva fin dal 2000 nel settore dei servizi IT, la cui missione è essere punto di riferimento per le imprese private e pubbliche su Linux ed il mondo Open Source attraverso l’offerta di competenze, servizi e lo sviluppo di soluzioni innovative.
Contatti con la stampa: Marta Rosso – Tel 051 538709 – marketing@yacme.com

***ASsociazione SOftware LIbero***
http://www.softwarelibero.it
L’Associazione Software Libero è un’entità legale senza scopo di lucro che ha come obiettivi principali la diffusione del software libero in Italia ed una corretta informazione sull’argomento.
Contatti con la stampa: Francesco Potortì – Tel 338 1583611 –
pr@softwarelibero.it

***COM-P.A.***
http://www.compa.it
Il Salone della Comunicazione Pubblica e dei Servizi al Cittadino (COM-P.A.), ideato dall’Associazione “Comunicazione Pubblica”, è la più importante rassegna in Italia e in Europa interamente dedicata alla comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni, alle nuove tecnologie e ai servizi ai cittadini.
Contatti con la stampa: Nadia Grillo – Tel. 051/331466 – stampa@compa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *