Debian e la grafica di Gnome

La distribuzione debian non è molto orientata al desktop, e la prima installazione soffre molto sia dal punto di vista dell’usabilità che dal punto di vista della grafica.
Per migliorare un pò le cose consiglio l’utilizzo di gdm e di gnome2, installando dei temi personalizzati con
# apt-get install

Per controllare i pacchetti che avete installato, potete utilizzare:

# dpkg –get-selections

eventualmente filtrati con il grep:

#dpkg –get-selections | grep themes

Ecco i pacchetti relativi ai temi che ho installto sul mio pc portatile:

gdm-themes install
gnome-icon-theme install
gnome-themes install
gnome-themes-common install
gnome-themes-extras install

Ora, eseguite da un terminale gdmconfig, e scegliete un greeter grafico.

Per quanto riguarda gnome2, particolare orridume viene dal tema di default, assieme al set di icone. Installate i temi extra ed utilizzate qualcosa di meglio, come ad esempio lush.

Speriamo che le cose migliorino anche per le impostazioni di default: altre distribuzioni, come Fedora, Mandrake e SuSe, hanno migliorato da tempo l’aspetto generale del sistema grafico, armonizzando le applicazioni e creando ad hoc dei set di icone carini.

Questo non toglie che le stesse cose si possano fare anche con Debian, cambiando diverse impostazioni ed importando le icone con alien dagli rpm delle distribuzioni commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *