A Forlì disponibile la guida per consumare meno carburante, risparmiare ed inquinare meno

(Sesto Potere) – Forlì – 27 agosto 2004 – Presso la Camera di Commercio di Forlì Cesena i consumatori e le imprese possono ricevere le informazioni per risparmiare carburante ed inquinare di meno: con i tempi (e i prezzi) che corrono sicuramente l’interesse verso questa iniziativa è generalizzato. Il merito è della “Guida relativa al risparmio di carburante e alle emissioni di CO2” predisposta dai ministeri delle Attività produttive, dell’Ambiente e dei Trasporti e da oggi in distribuzione gratuita presso la Camera di Commercio di Forlì Cesena. Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato nel mese di aprile il decreto con il quale i ministeri delle Attività produttive, dell’Ambiente e Tutela del territorio e delle Infrastrutture e trasporti hanno approvato la Guida in esame, prevista dall’art. 4 del Dpr 84 del 17 Febbraio 2003. Tale decreto è il Regolamento di attuazione di una direttiva europea concernente la disponibilità di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 (anidride carbonica) da fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove. All’interno della Guida sono trattati importanti argomenti: le informazioni ambientali sugli effetti delle emissioni di gas ad effetto serra; i consigli agli automobilisti per un uso e manutenzione “ambientalmente corretti” dell’automobile; l’elenco dei dieci modelli di autovetture nuove più efficienti in termini di consumo sia di benzina, sia di gasolio; la lista di tutti i modelli di autovetture nuove disponibili sul mercato, con indicati i valori di emissioni di CO2 e di consumo di carburante. Ad assicurare che in ogni territorio siano rispettate le norme previste dalla direttiva sarà il ministero delle Attività produttive attraverso la “supervisione” della Direzione generale per l’Armonizzazione del mercato e la tutela dei consumatori (Dgamtc) e l’attività delle Camere di Commercio, che costituiscono gli enti deputati alla vigilanza, per quanto riguarda gli adempimenti fissati dal Dpr 84 del 17 febbraio 2003, ed al monitoraggio sullo stato di attuazione del programma d’informazione al consumatore. La Guida è resa disponibile gratuitamente per il consumatore presso i punti vendita delle autovetture e presso le Camere di Commercio, oltre che sul sito del ministero delle Attività produttive e su quelli dei ministeri dell’Ambiente e dei Trasporti. (Sesto Potere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *