Agenda 21 sui rifiuti

Dalla stampa del 10 Novembre 2004, è importante che leggiate questo articolo:
Rifiuti, se ne discuterà attraverso Agenda 21

Riguarda molto da vicino quello che in questi ultimi mesi stiamo facendo per evitare di autorizzare un nuovo inceneritore nella zona di Coriano senza che ve ne sia una reale necessità.

In Provincia i gruppi di maggioranza hanno deciso di fermare l’iter autorizzativo del nuovo impianto in attesa della stesura del piano dei rifiuti, che prevederà le percentuali di raccolta differenziata contenute nei programmi (a Forlì è stato promesso il 50%), e che sarà preparato attraverso la massima partecipazione dei cittadini, ottenuta grazie all’attivazione di Agenda 21.

In pratica è stato ribadito e rilanciato il contenuto del documento sulla gestione dei rifiuti firmato dai gruppi consiliari di maggioranza di Forlì, pubblicato circa un mese fa sulla stampa (se non ricordate, rileggete il mio articolo del 28 settembre).

Quello di ieri è un risultato importante perché avvicina la maggioranza alle posizioni dei Verdi e dei cittadini che ritengono che si possa fare di più sul fronte della raccolta differenziata e sulla partecipazione pubblica alle decisioni politiche importanti.

Speriamo che nei prossimi giorni questa posizione si possa ulteriormente rafforzare, nonostante le posizioni più scettiche di alcuni gruppi della maggioranza e dell’opposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *