Consiglio Comunale 19-07-2004

Oggi si è tenuta la seconda seduta del Consiglio Comunale di Forlì, iniziata con l’istituzione di un nuovo gruppo consiliare conseguente alla scissione interna del gruppo di Alleanza Nazionale.
Bongiorno dalla seduta odierna sarà quindi capogruppo di Alleanza Nazionale per la Romagna, ed Aprigliano rimarrà capogruppo di AN.
Tra i due gruppi si prospetta, inoltre, anche la contesa del simbolo del partito nazionale, che rischia di percorrere anche vie legali.

Successivamente si è stabilita la composizione delle commissioni consiliari. Riporto qui le competenze delle tre commissioni (alle quali, tra l’altro, parteciperò di diritto):

Prima commissione (Bilancio, affari generali ed istituzionali)
Seconda commissione (Programmazione, investimenti, urbanistica, ambiente ed attività economiche)
Terza Commissione (Politiche sociali, educative e culturali)

La partecipazione è aperta al pubblico, come lo è per il Consiglio Comunale.

L’ultimo e più importante punto all’ordine del giorno, dopo l’approvazione dei verbali precedenti, è stata la discussione delle linee generali di governo enunciate nel primo Consiglio Comunale dal Sindaco Nadia Masini.

La discussione si è svolta tramite gli interventi dei capigruppo e di alcuni altri consiglieri sul progetto politico del Sindaco, cogliendo anche l’occasione per rimarcare quelle linee programmatiche più care alle varie componenti di maggioranza ed opposizione.

Riporto quindi il mio intervento:
Trascrizione discorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *