IL 15 MAGGIO AL TEATRO “DIEGO FABBRI” L’INCONTRO CON LA COMPAGNIA D’AVANGUARDIA DEI “MOTUS”

Sabato 15 Maggio alle 21,00 nel Ridotto del teatro “Diego Fabbri” si svolgerà, nell’ambito della rassegna “Un altro teatro” l’incontro, ad ingresso libero, con la compagnia di teatro d’avanguardia “Motus”. I “Motus” sono uno dei gruppi bandiera del nuovo teatro, premio Ubu per il Teatro di ricerca nel 2000, si muove sin dagli esordi nell’ambito di territori confinanti e mai rigidamente definiti: dall’installazione al teatro, dalla performance alla scultura scenica. Nascono nel 1991 da Enrico Casagrande e Daniela Nicolò. Presenze attive e costanti saranno David e Cristina Zamagni e Giancarlo Bianchini. Il gruppo ha inscenato piccoli accadimenti in luoghi non teatrali come le lavanderie a gettone, capannoni agricoli o ex ospedali, a spettacoli con esposizione di corpi inscatolati nel plexiglass come in “Catrame” ispirato a “La mostra delle atrocità” di Ballard. Con gli anni Novanta è emersa nel panorama teatrale italiano una vasta area di gruppi indipendenti: i Motus, Teatrino clandestino, Teddy Bear, Fanny e Alexander. Resi visibili da alcune rassegne-manifesto (Teatri 90, Subway), questi gruppi utilizzano le nuove tecnologie, la contaminazione con un certo cinema (Cronemberg), con pittori e fotografi cult (Duchamp, Bacon, Warhol e Muybridge) per dare vita a spettacoli dal forte impatto visivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *