Riuso e Recupero

In questi giorni si parla del ciclo dei rifiuti urbani, per via del progetto di Hera della terza linea dell’inceneritore. Tutti dicono che una soluzione parziale alla dispersione di materie prime e di energia derivante dai prodotti che utilizziamo ogni giorno è sicuramente il riuso, prima ancora della raccolta differenziata e del recupero dei materiali.
Vi voglio quindi dare due o tre esempi concreti di come si possa evitare il conferimento nei bidoni dell’indifferenziato di parte dei nostri rifiuti, e conseguentemente diminuire la quantità complessiva di quello che buttiamo via, con tutti gli svantaggi che ne conseguono.

Composter casalingo
Hera fornisce in comodato gratuito alle famiglie un composter, che è uno speciale cassonetto da mettere in giardino nel quale possiamo inserire i rifiuti organici, per trasformarli in concime inodore. In questo modo evitiamo il conferimento del materiale meno combustibile di tutti, che la terra può riassimilare senza passare per la discarica.
Per ottenerlo gratuitamente, dovete andare nella sede di Via Grigioni e chiedere del Composter in comodato, è una procedura immediata e molto semplice.

Un’altro buon esempio di riutilizzo viene dalle Sorelle Povere di S. Chiara in S. Biagio – Forlì (tel. 0543-26141), che raccolgono i barattoli vuoti di vetro (che in casa solitamente abbondano, dato che diversi alimenti vengono acquistati al loro interno), per riutilizzarli per la vendita di marmellate autoprodotte.

L’ultimo esempio viene invece dal WWF di Forlì, che raccoglie i tappi di sughero delle bottiglie per dimostrare il loro valore nell’utilizzo come materiale coibentante delle abitazioni.

Se avete altre segnalazioni di questo tipo, fatemele avere, le pubblicherò molto volentieri.

2 risposte a “Riuso e Recupero”

  1. buon-giorno, vorrei acquistare un bidone per materie organiche, come quello sopra descritto, se potete darmi un aiuto per sapere indirizzo del produttore, grazie distinti saluti, Domenico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *