Sciopero dell’Adsl

Da copiare, incollare e spedire al vostro Internet Service Provider:

Con la presente Vi comunico quanto segue:

se entro 60 gg dalla data di scadenza del mio contratto, l’ormai famigerato decreto Urbani, convertito in legge il 18/05 c.a., non sarà stato modificato – eliminando il bollino SIAE, – eliminando la tassa su supporti e masterizzatori – ripristinando lo scopo di lucro al posto del semplice profitto come discrimine fra uso personale e industria del falso, Vi verrà inviata dal sottoscritto comunicazione di disdetta del servizio ADSL.

So benissimo che la Vostra Azienda non ha niente a che fare con tale decreto, anzi, è probabilmente contraria, tuttavia converrete con me che sarete Voi a dover subire le conseguenze di un probabile calo di interesse nei confronti della banda larga, prodotto dalla suddetta legge. Di conseguenza, Vi invito a fare quanto in Vostro potere per rimuovere le assurdità di cui sopra, che ostacolano gravemente lo sviluppo di internet nel nostro paese e quindi nuociono al Vostro business. Se questo governo non si cura minimamente delle opinioni della gente, forse sarà più sensibile alle pressioni delle aziende.

RingraziandoVi anticipatamente per quanto potrete fare, Vi invio cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *