Bologna ed Alessandria faranno il porta a porta

Mentre a Forlì si propongono ancora nuovi inceneritori (oggi in commissione l’ennesima prova della mancanza di una volontà politica di arrivare ad una gestione al passo coi tempi, a scapito dei cittadini), a Bologna ed Alessandria si propongono per il futuro la raccolta differenziata porta a porta:
La notizia su rifiutinforma:

Bologna e Alessandria arriva il “porta a porta” per incrementare la raccolta differenziata

Nei giorni scorsi ad Alessandria e Castel Maggiore (BO) si sono svolti due convegni che hanno visto la partecipazione dei rispettivi Assessori Provinciali Renzo Penna per Alessandria ed Emanuele Burgin.
Nella Provincia di Bologna si dovrà raggiungere il 50% di raccolta differenziata, mentre la Provincia di Alessandria ha addirittura approvato nel Piano Provinciale l’Obiettivo del 66% di RD.
Entrambi gli Amministratori hanno indicato nel sistema di raccolta domiciliare quello più adatto a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *