FORLI’ – Verdi: nuovo strappo all’interno del partito

Questo l’articolo pubblicato da Romagnaoggi:

FORLI’ – Verdi: nuovo strappo all’interno del partito
FORLI’ – “Apprendiamo con grande stupore che uno sparuto gruppo di iscritti verdi, tra cui alcuni con cariche istituzionali hanno firmato un documento che cerca di ricondurre il dibattito interno al partito a una banale diatriba tra due persone: Il Senatore Turroni, portavoce provinciale dei Verdi e l’assessore provinciale Roberto Riguzzi. Niente è più falso”.

L’esecutivo provinciale dei Verdi di Forlì-Cesena prosegue sulla polemica con l’assessore provinciale Roberto Riguzzi, in qualche modo “scomunicato” dal partito per non aver sottoscritto un documento del partito sulla questione del nuovo inceneritore e più in generale sul piano provinciale del Rifiuti (predisposto dallo stesso Riguzzi e contestato dal suo partito).

“Riguzzi negli ultimi tempi ha sempre rifiutato di votare tutti i documenti predisposti dagli organi di partito – osserva l’esecutivo del partito ambientalista -. Dispiace constatare che tra i firmatari vi siano semplici aderenti o componenti il consiglio federale provinciale che non hanno neppure partecipato all’ultima riunione nella quale, all’ultimo momento, l’assessore Riguzzi per evitare un’ulteriore atto di sfiducia nei suoi confronti ha sottoscritto il documento in cui si critrica fortemente il piano da lui predisposto e si indica la strada che ogni aderente al partito dovrebbe perseguire per evitare che si costruiscano nuovi inceneritori senza motivo”.

“Risulta infine – concludono i Verdi – che alcune delle firme apposte sotto il comunicato stampa siano state poste “sulla fiducia” senza che queste abbiano minimamente letto il documento, avvallando però la tesi del tutto falsa che si tratti di uno scontro tra due persone. Il problema è invece del tutto politico, ha coinvolto tutti gli organi del partito e ha visto un voto unanime da parte dell’esecutivo provinciale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *