In un comune del bolognese il porta a porta arriva al 62% di RD

Vi consiglio caldamente di leggere questa notizia, che
(11/10/2005 13:24) | RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA: BILANCIO MONTEVEGLIO

A tre mesi dall’avvio della sperimentazione del porta a porta in un comune del bolognese (Monteveglio), si è raggiunto il 62% di raccolta differenziata, partendo dal dato del 16% del 2004.

Tre mesi.

Inoltre si è registrata una diminuzione del 72% della quantità di rifiuti indifferenziati e una diminuzione del 35% del rifiuto totale prodotto.

Anche dal punto di vista economico, i primi dati disponibili mostrano un andamento molto interessante: la proiezione dei costi del primo trimestre di sperimentazione ‘porta a porta’ indica un costo totale annuo di circa 573 mila euro, contro i 609 mila del sistema alternativo a contenitori.

Questo risultato è stato raggiunto con Hera, e sarebbe riproponibile ovunque.
E noi stiamo ancora a discutere del numero dei bidoni per strada e dei nuovi inceneritori.
Dopo questi dati, e quelli che verranno da Parma, chi si espone a favore del nuovo impianto è assolutamente in malafede, se servisse una ulteriore dimostrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *