Mercoledì 14 Dicembre il Primo Poetry Slam

Si svolgerà mercoledì 14 dicembre alle 20.45 nella sala Icaro in via di Roma il primo poetry slam forlivese collegato al ciclo di incontri “Occidente nel labirinto”.

Il Poetry Slam è sostanzialmente una gara di poesia in cui diversi poeti leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico, sotto la direzione del Maestro di cerimonia.
Ma lo slam è poi, in verità, molto di più, è un modo nuovo e assolutamente coinvolgente di proporre la poesia ai giovani, una maniera inedita e rivoluzionaria di ristrutturare i rapporti tra il poeta e il ‘pubblico della poesia’. Lo slam è sport e insieme arte della performance, è poesia sonora, vocale; lungi dall’essere un salto oltre la ‘critica’, lo slam poetry è un invito pressante al pubblico a farsi esso stesso critica viva e dinamica, a giudicare, a scegliere, a superare un atteggiamento spesso tanto passivo quanto condiscendente, e dunque superficiale e fondamentalmente disinteressato, nei confronti della poesia.

Il tema delle poesie è “Una poesia civile”.
Sono previste due categorie. La categoria “aedi” con poeti invitati: i poeti che hanno accettato di parteciparvi sono:
Filippo Amadei, Michele Fabbri, Stefano Leoni, Paolo Pirini, Cristian Pretolani, Luca Savorelli, Vanessa Sorrentino e Marco Viroli.
La categoria “neoteroi” è aperta a tutti coloro che hanno più di 16 anni e si iscriveranno inviando una mail a poetryslamforlivese@katamail.com.
Maggiori informazioni presso il sito http://poetryslamforlivese.vai.li.
La serata sarà condotta da Ilario Gradassi, Manuela Racci e Matteo Zattoni.
Cronometrista ufficiale sarà Gianluca Rivizzigno.
La partecipazione del pubblico, come quella dei poeti, è gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *