Perché non aggiorno immediatamente il software

E’ appena uscita la nuova versione del software che permette a questo blog di girare: WordPress 2.0 (esiste già la versione italiana). Sono contento, perché significa diverse cose, tra le quali la maturità, la diffusione e la notorietà di questo famosissimo software libero.

Fullo consiglia di non aggiornare subito, cosa che condivido pienamente.

Anche io, come faccio quasi sempre, aspetterò qualche tempo prima di aggiornare.

Se è vero che la 2.0 possa avere pochi bug (come dice nei commenti uno degli admin di wp-it), è vero che è troppo poco testata per essere certi che non ci siano problemi gravi.

L’interesse degli utenti di un qualsiasi programma è la somma di:
– stabilità (no bug, no problemi, no grattacapi)
– nuove feauture

Visto che sono estremamente soddisfatto della versione precedente, e non sento come impellente la necessità di aggiornare, non vedo perché dovrei rischiare.

In generale per ogni software aspetto sempre un mesetto o un paio di release di mantenimento, dopo il quale sono abbastanza sicuro che i problemi maggiori sono stati risolti.

La corsa all’ultima versione, quando non ci sono necessità impellenti, non mi pare una mossa intelligente, a meno che non si voglia testare e dare una mano per il debug.

Una risposta a “Perché non aggiorno immediatamente il software”

  1. Mi pareva di aver letto fra l’altro che veniva semplificata la gestione degli utenti registrati, che anzichè dare 10 valori numerici come livello di potere sul blog, hanno preferito umanizzare l’interfaccia diminuendo il numero di possibilità e dando nomi comprensibili, come: administrator, giornalista, redattore ecc..
    Credo quindi che la 2.0 fra i blog che non hanno milioni di visite, tornerà utile principalmente solo a chi necessita di gestire facilmente nuovi redattori all’interno del proprio blog, cosa che aiuter ad espandere ulteriormente la rivoluzione dei blog sul web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.