I repubblicani fuori dalla Maggioranza

In un articolo apparso ieri sulla stampa Lauro Biondi, capogruppo dei Repubblicani nel Consiglio Comunale di Forlì, ha dichiarato l’intenzione del suo partito di interrompere i rapporti con la maggioranza che sostiene il Sindaco Nadia Masini. Il PRI, schierato a livello nazionale con il centro-destra, a Forlì ha “scomunicato” gli assessori che in Comune ed in Provincia erano stati nominati secondo gli accordi tra maggioranza e partito Repubblicano. Buffadini, Bucci e Sansavini non avevano manifestato l’intenzione di dimettersi, come richiesto dal loro partito. Dopo le espulsioni dal partito degli assessori che hanno dichiarato di sostenere il centro-sinistra alle ultime tornate elettorali per il PRI locale si è affacciato il problema della diversa collocazione politica rispetto al partito nazionale, che sfocia ora nell’uscita dalla maggioranza forlivese del partito Repubblicano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *