Metti a frutto il futuro

DOMENICA 19 MARZO: FESTA DEL PAPÀ; 50.000 FRUTTI DISTRIBUITI AI BAMBINI

I VERDI NELLE PIAZZE ITALIANE PER LA SICUREZZA ALIMENTARE E PER PROMUOVERE IL CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA NELLE FAMIGLIE – A FORLI’ IN PIAZZA SAFFI ANCHE SABATO POMERIGGIO

Domenica 19 marzo 2006 dalle 10 alle 13 in oltre 40 città italiane i Verdi porteranno la salute in piazza. Da Milano a Palermo, passando per Forlì, Cesena, Roma, Napoli e Firenze il Sole che Ride organizza una giornata di festa con i colori e i sapori della frutta e della verdura italiana di stagione.

A Forlì i Verdi allestiranno un gazebo in piazza Saffi e regaleranno ai cittadini mele, pere, arance e kiwi, provenienti da produzioni tipiche italiane anche nel pomeriggio di sabato 18 marzo oltre che nella mattinata di domenica 19 marzo.

“Sarà la festa della salute, dell’alimentazione e del gusto dedicata all’agricoltura, alla sicurezza alimentare, alla tutela del consumatore e al rilancio delle produzioni agroalimentari di qualità, tipiche e biologiche, senza organismi geneticamente modificati” – dichiara Sauro Turroni, capolista per i Verdi nella lista “con L’UNIONE” e Alfonso Pecoraro Scanio, presidente dei Verdi, che da Napoli lancerà il programma dei Verdi sui temi dell’agroalimentare e della salute.

La Federazione dei Verdi, ha chiesto la collaborazione organizzativa dell’Unaproa, la più rilevante Unione Nazionale tra le Organizzazioni di Produttori Ortofrutticoli Agrumari e di Frutta in Guscio e di altre associazioni agricole nazionali e locali, allestirà dei gazebo in decine di piazze italiane e donerà ai bambini dei frutti di stagione.
Le famiglie potranno ricevere degli utili consigli per una sana alimentazione, e saranno informate sulle proposte dei Verdi per la valorizzazione delle nostre produzioni di qualità e per un’azione di governo che punti a coniugare il rispetto dell’ambiente con la promozione dei prodotti agroalimentari biologici, tipici e tradizionali, favorendo i processi della filiera corta (dal produttore al consumatore) eliminando sprechi.

“Un frutto è meglio di una merendina. I volontari del Sole che Ride affiancati da esperti nutrizionisti – commenta il Sen. Turroni – accoglieranno i cittadini ai gazebo e inviteranno i genitori a scegliere per i propri figli un gustoso frutto di stagione, anziché prodotti industriali dalle scarse proprietà nutritive che non garantiscono una corretta alimentazione e crescita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *