Noi paghiamo i rifiuti delle aziende

Anche nel Consiglio Comunale ci è stata data dall’Assessore all’ambiente l’ennesima conferma che i cittadini pagano i rifiuti delle aziende. Dei 770 kg pro capite di rifiuti che produciamo ogni anno (6 kg in meno del precedente), almeno il 45% riguarda gli assimilati, che sono appunto quelli prodotti dalle aziende e ricondotti ai rifiuti solidi urbani. Questi rifiuti sarebbero in gran parte riciclabili se venisse fatto un porta a porta più spinto, dal momento che le aziende producono rifiuti poco eterogenei nel tempo ed in grande quantità. Oltre a questa considerazione, che dovremo valutare sempre più attentamente in vista degli aumenti tariffari previsti dal piano dei rifiuti, bisogna anche considerare che la quantità dei rifiuti non è aumentata, come invece preventivavano i catastrofisti analisti di Hera. Nonostante non siano state effettuate operazioni di riduzione, la quantità totale è lievemente diminuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *