Possibilità di votare a casa per i malati gravi

Chi è affetto da infermità tali da impedire l’allontanamento da casa, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, hanno la possibilità, su espressa richiesta, di essere ammessi al voto nella propria dimora.

La procedura è la seguente: bisogna andare all’USL e compilare il modulo per la richiesta del voto domiciliare. L’USL farà una visita al malato e rilascerà un certificato da presentare all’ufficio elettorale del Comune entro il 25 di Marzo, assieme ad una fotocopia della tessera elettorale.

Nel dettaglio i documenti da presentare all’ufficio elettorale sono questi:
– una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l´abitazione in cui dimorano, indicandone il completo indirizzo;
– copia della tessera elettorale;
– un certificato medico rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi della azienda sanitaria locale, “da cui risulti l´esistenza di un´infermità fisica che comporta la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tale da impedire all´elettore di recarsi al seggio”; il medesimo certificato potrà attestare altresì l´eventuale necessità di un accompagnatore per l´esercizio del voto.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi direttamente all’Ufficio elettorale del Comune di Forlì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *