Concessione in gestione della piscina comunale

Oggi in Terza Commissione consiliare abbiamo visto le modifiche e le integrazioni alla deliberazione consiliare sulla concessione in gestione della Piscina Comunale. La modifica che è stata apportata è significativa, perché prevede la realizzazione degli interventi necessari per il recupero del calore ed il risparmio energetico, destinando al progetto migliore per i lavori di risparmio energetico fino a 70 punti nel bando di gara.
Così facendo, con un investimento il cui recupero economico è stimato in 3-4 anni, si ottiene:
– il recupero del calore dell’acqua di rinnovo (= meno energia sprecata)
– il riutilizzo parziale dell’acqua di rinnovo per scopi sanitari (= meno acqua sprecata)
– il recupero di calore dalle acque sanitarie (= meno sprechi)
– cogenerazione di calore con impianto solare termico (= meno combustibile fossile consumato e meno C02 in atmosfera)

Vista l’entità dell’energia utilizzata dalla piscina nel suo complesso, questa modifica è un bel passo in avanti per la diminuzione della nostra dipendenza dai combustibili fossili, ed un esempio sul risparmio energetico che si può attivare in molte altre gare d’appalto ed edifici pubblici.

Aggiornamento: Questa è la bozza del progetto per il risparmio energetico nella piscina comunale di Forlì
Progetto di Risparmio Energetico Piscina Comunale di Forlì

8 risposte a “Concessione in gestione della piscina comunale”

  1. Il gestore, inoltre, avrà la facoltà di proporre a sue spese delle migliorie strutturali. In questo modo potranno essere fatti ulteriori investimenti sul risparmio energetico, per l’abbattimento dei costi di gestione ordinaria, che per la piscina sono molto elevati.

  2. Collaboro in una piscina privata e volevo conoscere alcuni progetti attuabili per il recupero dell’acqua di rinnovo per scopi sanitari e in generale tutto ciò che permetterebbe un risparmio energetico

    Grazie

  3. Le sarei davvero grato..
    Stiamo cercando di rinnovare l’impianto utilizzando fonti di energia alternative e pulite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *