Consiglieri comunali contro detenuti: partita di calcetto nella casa circondariale

CONSIGLIERI COMUNALI E DETENUTI PARTITA A CALCETTO NELLA CASA CIRCONDARIALE
Domani, Sabato 17 Febbraio, alle 16.30

Una delegazione di Consiglieri Comunali guidata dal Presidente del Consiglio Luciano Minghini disputerà domani una partita a calcetto con una rappresentativa di detenuti della casa circondariale di Forlì. Oltre a Minghini fanno parte della squadra “istituzionale” i Consiglieri Vincenzo Bongiorno, Giulio Marabini, Alessandro Ronchi, Pietro Samorì e Erio Sbaragli. Il fischio dell’arbitro alle ore 16.30 presso il campo di calcetto della casa circondariale (nella palestra interna in caso di maltempo).

Comments

  1. fausto pardolesi

    se avete bisogno chiamatemi, io ci ho già giocato ed è una bella esperienza, buon divertimento

  2. Alessandro Ronchi

    Purtroppo la partita non si è giocata a causa della mancanza di personale di guardia che potesse garantire lo svolgimento in sicurezza della partita. Questa iniziativa istituzionale aveva lo scopo di creare un contatto con la struttura e far parlare della casa circondariale, non era un semplice momento di svago, seppur piacevole.

    Quello che è accaduto dimostra la difficoltà che molti settori del pubblico hanno nel garantire i servizi, a causa dell’organico che viene continuamente ridotto.

    Quando si parla di tasse si pensa sempre agli sprechi. I tagli dovuti a queste politiche di riduzione dei costi spesso riguardano invece i lavoratori e le persone, costretti sempre più spesso a contratti a progetto precari ed a una mole di lavoro che non riescono a smaltire per i limiti alle nuove assunzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.