Hera boicotta il porta a porta perché funziona

Quello che accade in questi giorni è la piena dimostrazione che il sistema di raccolta porta a porta funziona ed è più conveniente sotto tutti i punti di vista, compreso quello economico. Non si spiega altrimenti, infatti, il continuo tentativo da parte di Hera di boicottare la perimentazione di Forlimpopoli: dal problema della distribuzione dei materiali, questione di poche centinaia di euro, all’ostacolo dei controlli sui risultati attraverso la presentazione nel tavolo tecnico di dati economici parziali, senza pezze giustificative e con aumenti inspiegabili sotto la voce di gestione.

Dal momento che tutto il servizio è subappaltato, infatti, la gestione dovrebbe alleggerirsi, non aumentare a dismisura. I conti della società subappaltatrice infatti sono positivi, al contrario, sono in linea con i risultati di tutto il resto d’Italia e del Mondo.

In tempi non sospetti dicemmo che la sperimentazione di un sistema di raccolta porta a porta non doveva essere affidata a chi vuole utilizzare ovunque un sistema completamente diverso, per un ragionamento che pareva rivoluzionario pur nella sua banalità: nessuno va in un fast food a farsi programmare la dieta. Per nostra fortuna il Sindaco di Forlimpopoli si sta opponendo con forza a questi tentativi strumentali di affossare la sperimentazione, ed al suo operato va
tutto il nostro massimo sostegno.

Queste azioni nascondono però un dato estremamente positivo. Se il porta a porta fosse fallimentare, come i dirigenti di Hera cercano di farci credere, non si dovrebbe ricorrere a questi espedienti per cercare di far fallire la sperimentazione.

Ora si decida di conseguenza, come a Reggio Emilia, dove grazie ad una politica seria ed alla raccolta porta a porta Enia ha fatto marcia indietro sull’inceneritore, perché inutile.

Chi attende ancora, nonostante tutto, a trarre i ragionamenti conseguenti oggi non può che essere cieco o in malafede.

Federazione dei Verdi di Forlì-Cesena

5 risposte a “Hera boicotta il porta a porta perché funziona”

  1. Circa la raccolta differenziata in generale e cosa mettere nei contenitori esistenti ora a Forlì, potresti consigliare una o più guide online che ti sembrano esaustive e chiare.
    Mi sono accorto, leggendo la guida di Hera di Rimini, che alcune mie consuetudini sono errate, es. i fazzolettini di carta sporchi non andrebbero nella raccolta della carta, di solito uso quelli di stoffa per fortuna.

  2. RITENGO SIA OPPORTUNO CHE IL SINDACO DI FORLIMPOPOLI NECESSITI DI PIU’ SOSTEGNO ESCI SUI GIORNALI (USCITE) CON ARTICOLI CHE PUNGANO HERA SEMPRE DI PIU’ LASCIARLO SOLO POTREBBE VANIFICARE TUTTO L’IMPEGNO PROFUSO PER PORTARE IL PORTA A PORTA A FORLI’ E POI NELL’INTERA PROVINCIA.

  3. Caro Fausto questo è un comunicato stampa, che è stato inviato a tutti i quotidiani.

    Sarebbe opportuno che non fossero solo i Verdi a difenderlo, anche perché da soli non avremmo molto spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *