Le morti bianche sono un’emergenza da anni

In questi giorni a causa del tremendo incidente di Torino si è tornati a parlare di morti sul lavoro. L’interesse dell’opinione pubblica sul tema spinge i quotidiani a fare l’elenco dei morti ogni giorno, come se si trattasse di una nuova emergenza.

In realtà purtroppo è tutt’altro che nuova: la media dei caduti sul lavoro tra il 2003 ed il 2005 è di 1328, poco meno di 4,5 al giorno, e nel 2006 sono stati 1280. Questi sono i dati ufficiali, ai quali andrebbero aggiunti i dati dei lavoratori in nero che raramente riescono ad essere conteggiati.

E’ necessario mettere mano a questa guerra immediatamente, prima che i media smettano di prestare attenzione al tema.

Una risposta a “Le morti bianche sono un’emergenza da anni”

  1. credo che questo argomento sia la chiave di lettura di molte cose che non vanno in italia e nella nostra societa in generale.
    Secondo me sopratutto nel settore edile il fenomeno si incavalla con manod’opera abusiva ed altre forme di illegalita.
    Io vorrei chiamare in causa anche le ausl (che sul territorio hanno il personale per eseguire i controlli) mi piacerebbe che chiunque sappia qualcosa di torbido lo dica, non per crocefiggere il malcapitato di turno ma perche è ora che finisca tutta questa mattanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *