BUFALA 37 cuccioli da adottare Silvia 3395795890 339-5795890

Anche io, come probabilmente tutti gli utenti della rete italiana, ho ricevuto più volte un annuncio con questo testo:

Ho in totale 37 cuccioli, mi serve davvero una mano Silvia
339-5795890‘ Anche se non interessati, inoltrate per favore?
Magari qualche vostro conoscente può volere qualcuna di
queste piccole pallotte… sono davvero tanti, aiutateci per
favore. Grazie

In alcune email era presente anche il presunto indirizzo di Silvia Silvia7815@libero.it.
Insospettito dall’assurdità dell’annuncio e dalle modalità della sua diffusione, ho provato a chiamare il numero di cellulare, che in pieno giorno risultava spento. Un punto a favore della bufala, ho pensato.

Leggendo bene il testo ha tutte le caratteristiche della catena di San’Antonio sul web: un messaggio che tocca il cuore, un numero che nessuno si prenderà la responsabilità di controllare, la richiesta dell’inoltro.

Guardando bene in rete ho trovato questa notizia, apparentemente scritta dalla stessa Silvia dell’annuncio che in pratica conferma l’ipotesi dell’annuncio falso.
Mi rimane il dubbio della trovata pubblicitaria per il sito di cui sopra, ma purtroppo non ho modo di verificarlo.

Aggiornamento: I dati exif delle foto riportano la data di scatto: 2 gennaio 2004 alle 7.40pm PST.
Mi pare piuttosto evidente che quei cuccioli non siano più tali da un pezzo…

Scrivo queste righe, quindi, per invitare tutti ad evitare di far girare ancora la notizia falsa.

Se siete interessati all’adozione di cuccioli o cani in carca di casa da associazioni o canili, diffondete questo link: www.animalisenzacasa.org

E’ un sito totalmente gratuito per utenti, canili ed associazioni e finora ha permesso l’adozione di circa 280 animali. In questo momento ce ne sono ancora 613 veramente in cerca di padrone: gli troviamo una sistemazione adeguata?

32 risposte a “BUFALA 37 cuccioli da adottare Silvia 3395795890 339-5795890”

  1. ciao,
    io ho adottato l’anno scorso un cane da silvia, e ti assicuro che adesso vive con me ed è un cane dolcissimo in carne ed ossa.
    ora non so lo specifico annuncio, ma ti assicuro che Silvia esiste

    ciao

    1. Anche a me è arrivato la stessa mail, dopo unalunga catena di mail…..dopo varie ricerche, ho visto che la stessa Silvia, esiste o perlomeno appare nel sito “cucciolisenzapadrone”, il quale informa su ospiti del canile di napoli, adozioni ecc sempre in meridione. Quindi presumo sta Silvia esista….
      Bufala o meno, alla peggi la mail, comunque, invoglierà le persone interessate a informari meglio sui cagnolini con urgenza di adozione…penso…
      Viz (trento)

  2. Sono anche io assolutamente certo che Silvia esista. Qui però ho cercato di spiegare che l’annuncio specifico è una bufala, che è un’altra cosa.
    Tra l’altro non è nemmeno detto che sia stata la stessa Silvia, anche se ho personalmente qualche sospetto, a causa della mancanza di smentite pubbliche

  3. Ah bhe io di Silvia credo ce ne siano a milionate al mondo e sicuramente almeno una che ha dei cani esisterà. Ma non per questo è bello tutte le volte ricevere delle e-mail stupide in molti sensi. La bambina francesce scomparsa, la bambina belga con una malattia rara, ma vi sembra che si possano risolvere le cose con delle e-mail? Che io potrei mai partire da Aosta per andare a prendere un cucciolo di cane a Lampedusa?

    Come siete poveri di razio e di intelligenza!

    1. CARO JEAN dE GISORS è ovvio ke nn posisamo fare viaggi dall’altra parte dell’italia x adottare cucicoli ma s inoltrano x consentirea d altra gente se puo’ d adottarli!!! un minimo d intelligenza dovresti averla tu! serve a far girare gli appelli!! mio dio………..

  4. Penso che tu non ti stia rivolgendo a me. Anche io sono dell’opinione che le catene di email siano dannose anche per la causa che si intende perseguire.

    Tra l’altro ho aperto un sito apposta, ed attraverso i banner è possibile pubblicizzare tanti annunci tutti veri. Quindi chi vuole fare del bene a questi animali può farlo, anche senza difficoltà.

  5. e davvero un peccato che l email sia una bufla..perche io ne avrei preso uno cpn molto piacere…
    pultroppo la gente senza niente da fare si diverte cosi..

  6. Spero che Sara stia scherzando “e davvero un peccato che l email sia una bufla..perche io ne avrei preso uno cpn molto piacere…”.
    La mail e’ una bufala, ma i canili sono pieni di cani VERI che vorrebbero essere adottati!!!

  7. lo avevo postato pure io ieri sulla mia bacheca questo appello…..MA CERTE PERSONE NON HANNO DI MEGLIO DA FARE CHE STARE A ROMPERE IL C****AVOLO A TUTTO IL LORO PROSSIMO???? QUI C’E’ GENTE CHE C’HA I “CAVOLI AMARI” PER LA TESTA! E SE FANNO TUTTO QUESTO LO FANNO SOLO E UNICAMENTE PER L’AMORE CHE ABBIAMO PER QUESTI “ESSERINI INNOCENTI”! QUINDI CHI NON HA UN C****AVOLO PER LA TESTA E’ PREGATO DI lASCIARE IN PACE CHI DI CAVOLI IN TESTA NE HA E ANCHE TANTI!!! GRAZIE!

  8. Silvia io l’ho contattata personalmente moltissimo tempo fa.
    Purtroppo ogni persona prima di pubblicare e divulgare appelli dovrebbe informarsi se sono ancora validi e attuali….credo che semplicemente sia successo questo.
    All’epoca questi cuccioli era stati smistati in vari canili d’italia….oggi saranno adulti e spero felicemente adottati da un pezzo!
    non è una bufala…è solo uno dei tanti appelli “scaduti” ma non verificati.

    1. Non è così, a suo tempo verificai la veridicità dell’annuncio e smentirono che l’annuncio fosse reale.

      Confermo che prima di divulgare servirebbe un controllo (è lo scopo di questa pagina), ma questa storia sinceramente mi è sembrata più una trovata pubblicitaria che un annuncio scaduto.

  9. Stavo cercando conferme o smentite sull’ennesima richiesta di adozione cani, e mi chiedo: a parte telefonare (nel qual caso farei solo il gioco di chi sfrutta gli annunci per ricaricarsi il telefono) c’è un altro sistema per capire se si tratta di una bufala?
    L’annuncio per cui mi muovo ora chiede l’adozione di un cane adulto che rischia la soppressione se non trovasse casa. So per certo che al canile del mio paese i cani vengono accuditi e non soppressi, ma prima di fare la figura da pirla e cadere nei tranelli degli annunci bufala, mi piacerebbe sapere come scovare le prese in giro. Se qualcuno sa aiutarmi…

    1. Per prima cosa, prova a cercare il numero di telefono in rete, aggiungendo magari la parola “bufala” o “antibufala”.

      Oppure inserisci altri dettagli dell’annuncio che hai ricevuto. Se è una bufala e qualcuno l’ha già stanata, allora riuscirai a trovarla in rete. Altrimenti non ti resta che accertarti personalmente della veridicità, e pubblicare il risultato della tua mini indagine.

  10. Ciao, volevo solo testimoniare che quando questa email giro’ per la prima volta l’urgenza era vera e i canetti pure, dopo poche settimane furono tutti adottati (lo so perchè una ragazza che era interessata mi scrisse per avvisarmi che aveva contattato la ragazza che appunto le aveva detto che i cagnolini avevano tutti trovato casa).

    Penso che, come al solito, non inserendo una data di inizio richiesta, la email sia girata e continua a girare (visto che l’ho ricevuta per l’ennesima volta oggi. Io ogni volta rispondo a tutti avvisando di cestinare, ma non so in quanti lo facciano (avvisare).

    Volevo chiarire poi che le email di canetti sparsi per il territorio italiano (e anche estero a volte) si fanno girare perchè nel nostro paese c’è una fitta rete di volontari disposti a tutto pur di accasare felicemente e per sempre cani, gatti e quant’altro. Ci sono staffette che partono giornalmente dal sud al nord e viceversa, ognuno aiuta con un tratto, Salerno/Roma – Roma/Bologna – Bologna/Milano e il canetto viene consegnato senza spese e con gran soddisfazione dei volontari! Non vi è mai capitato negli autogrill di trovare auto aperte con dentro 2/3 cani nei trasportini? ecco quelle sono le staffette. :-)

    1. Conosco molto bene le necessità di adozione.
      Io però continuo a pensare che quell’annuncio fosse stato scritto da qualcuno che voleva farsi pubblicità.

      Se qualcuno ha adottato uno di questi cuccioli si faccia avanti, almeno chiariamo la buonafede di chi ha iniziato la catena.

      Però non mi basta sapere che qualcuno ha chiamato (io l’ho fatto più volte senza trovare risposta).

  11. Sono volontaria da circa 3 anni e già allora la mail era vecchia ;-)
    Abbiamo urgenze continue e gli animali sono sempre tantissimi. Da quello che so io Silvia esiste veramente ma non è raro che noi volontari si cambi spesso numero di cellulare, in particolar modo se abbiamo la pessima idea di mettere inizialmente il numero privato.
    Tralasciando gli psicopatici che chiamano, poi ci si mettono anche altri volontari che ti contattano per emergenze ad orari assurdi. Necessita quindi dopo molti litigi di “tu non fai nulla io ho la casa piena di animali” di staccare i ponti con tutti. Spesso anche dal volontariato che è più un “volontariamente decido di rimanere senza un euro di perderci la salute e uscirci di testa”. Molto probabilmente è possibile che per questo Silvia non sia più raggiungibile.
    Spero di averti chiarito il dubbio ;-)
    Nel mio blog trovi veramente centinaia di gatti e cani in adozione ma quelli che si trovano solo in Toscana ed alcuni addirittura sono adottabili solo in provincia… Al sud la situazione è notevolmente più tragica!
    Bacio e adottate adottate adottate

  12. PS: per quanto riguarda gli animali che rischiano la soppressione girano appelli provenienti dalla Spagna. Lì gli animali (cani e gatti) vengono realmente soppressi dopo poco tempo dal loro arrivo. Come dico io è uno dei civilissimi paesi con i randagi con la data di scadenza. Noi italiani abbiamo là dei volontari che collaborano con noi e ci “spediscono” in aero gli animali, ovviamente i prezzi sono altissimi e per loro si richiede un contributo spese.
    Nel nostro paese sono solo i privati che fanno “sparire” gli animali, nel caso abbiano superato i 10 anni alcuni veterinari non fanno molte storie per la soppressione (pratica comunque illegale si rischia di non poter più svolgere la professione se qualcuno se ne accorge e li denuncia).
    Altrimenti è assolutamente impossibile che qualsiasi struttura d’accoglienza sopprima un animale in quanto contro la legge.
    Comunque noi cerchiamo sempre di girare le mail con recapito telefonico e e-mail e se non rispondono entro breve di sicuro non hanno tutta questa urgenza di far adottare l’animale in questione.
    Scusatemi se mi sono dilungata ma spero di aver chiarito qualche vostro dubbio in merito.

  13. Di tutto questo ho capito solo che c’è un mucchio di gente che ha tempo da perdere, in questo momento anch’io visto che scrivo. Che la mail sia vera o falsa o più probabilmente solo vecchia, sinceramente non trovo abbia una grande importanza: riporta solo foto ed un numero di cellulare, pubblicità a prima vista e senza ulteriori indagini non se ne vede e per fortuna neanche virus, se uno è interessato chiama, al max o non gli rispondono o rompe le scatole a qualcuno che non c’entra (ed in quel caso sarà l’interessato a prendere provvedimenti), oppure è tutto vero e adotta un cucciolo. Io per farlo nel caso adotterei altre strade: canili associazioni etc. ma non credo che una mail con foto di cuccioli faccia realmente male a nessuno.

    1. Invece ha importanza.

      Primo, perché preoccupa tante persone su un tema che non esiste, e magari quelle stesse potevano dedicarsi a segnalare una cosa vera.

      Secondo, perché se passasse il messaggio che dici vedremmo gente che sfrutta catene false per farsi pubblicità virale.

      Tutte le catene di Sant’Antonio sono dannose.

  14. Non è una bufala. La ragazza in questione è un amica della moglie di un mio collega, e alcuni dei miei amici sono anche andati a vederli.

    1. Attenzione, io non ho mai detto che non esistesse la struttura, ho semplicemente espresso il dubbio che questo annuncio servisse a pubblicizzarla.

      Ed in ogni caso, oggi, a più di 7 anni dalla data di quelle foto, quella email è sicuramente scaduta e non va inoltrata. Ci sono annunci attuali che si possono diffondere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *