Aderisco alla marcia per il clima 7 Giugno 2008

ADESIONE ALLA MARCIA PER CLIMA PROMOSSA DA LEGAMBIENTE

MILANO 7 GIUGNO 2008

Aderiamo alla Marcia perché condividiamo l’Appello che la promuove.
Siamo convinte e convinti che sia necessario cambiare il modello di sviluppo sociale ed economico, i sistemi di produzione, la gestione del territorio, gli stili di vita individuali.
Siamo consapevoli che la cultura ecologista di interpretazione e trasformazione della realtà ha trovato nel tempo continue conferme, ma, in Italia, non ha invece trovato una forza politica Verde sufficientemente coraggiosa, coerente e intelligente da raccogliere pienamente la sfida ambientale e da delineare un orizzonte possibile di cambiamento.
Il concetto di LIMITE è base del pensiero ecologista e ragione fondante dell’autonomia politica dei Verdi, e ora dovrà esserlo “PER IL NUOVO INIZIO” di Verdi radicalmente rinnovati e capaci di dialogare e costruire proposte con tutti coloro che ritengono centrale la questione ecologista.

Aderiamo alla Marcia perché consideriamo le battaglie

PER l’ACQUA PUBBLICA, CONTRO IL NUCLEARE CIVILE E MILITARE,

PER UN’AGRICOLTURA CHE PRODUCA CIBO,

CONTRO OGNI DISCRIMINAZIONE, PER I DIRITTI CIVILI,

PER IL RISPARMIO ENERGETICO

battaglie PER LA DEMOCRAZIA E PER L’AMBIENTE

Aderiamo alla Marcia per NON DIMENTICARE
* l’esplosione del reattore nucleare n°4 della centrale di CHERNOBYL, che nel 1986 ha prodotto un livello di radioattività 200 volte superiore a quello dell’effetto combinato delle bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki;
* HIROSHIMA E NAGASAKI;
* le SCORIE RADIOATTIVE da smaltire, L’URANIO raro e costoso
* I NEGOZI DEGLI EBREI devastati nell’alba FASCISTA
* L’OLOCAUSTO
* LE AGGRESSIONI AI CAMPI ROM del maggio 2008 italiano
* LE VETRINE in frantumi del maggio 2008 italiano

ADERIAMO ALLA MARCIA PERCHE’ CREDIAMO NEL CONCETTO DI LIMITE E

PERCHE’ SI E’ GIA’ SUPERATO OGNI LIMITE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *