Al Parco urbano disinfestazioni non autorizzate e senza precauzioni

Ieri in Consiglio Comunale abbiamo appreso che nel parco urbano, a differenza di quanto più volte affermato in questi anni a seguito di indagini ed interrogazioni successive a malori di animali e cittadini, sono state più volte effettuate disinfestazioni senza autorizzazione e senza precauzione.
Questo fatto è ovviamente grave, perché le disinfestazioni antizanzare di questa portata hanno delle norme da rispettare, ed il prodotto utilizzato, lo zatox 11 EC, obbliga l’uso di tute e guanti resistenti alle sostanze chimiche, all’impiego di maschera tuttofacciale con filtri, in quanto prodotto irritante e pericoloso per l’ambiente (come potete vedere dalla legenda che ho trovato su internet).
Queste operazioni ovviamente obbligavano il parco ad una chiusura precauzionale, per evitare che genitori e bambini venissero a contatto con queste sostanze nebulizzate.
La società Il Parco ha quindi recentemente smentito quanto aveva risposto fino ad oggi, ammettendo che l’azienda che gestisce il ristorante “Peter Pan” in sub-concessione ha eseguito trattamenti (da contratto 6 trattamenti annui, da Maggio a Settembre).

Una risposta a “Al Parco urbano disinfestazioni non autorizzate e senza precauzioni”

  1. ma , questo e’ assolutamente gravissimo!!!

    occorre denunciare questi disgraziati per attentato alla salute pubblica!

    ma in che razza di citta’ di m… viviamo!! permettiamo a questi di impossessarsi e di fare quello che gli pare con il “nostro” verde?!
    tra l’altro quel poco che rimane visto l’assalto del cemento speculativo di questi ultimi anni e il continuo abbattimento di piante ad alto fusto in ogni angolo di questa sfortunata citta’ , oramai divenuta la “piu’ a nord del sud italia” per come e’ stata governata in questi anni .

    Bugiardi ipocriti e avvelenatori , poi si rifanno la bocca , insieme ai “noti baroni” acchiappa finanziamenti , con la lotta contro il cancro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *