Gli elettori di Grillo sono nel PD?

I sondaggi pubblicati oggi da Repubblica forniscono qualche dato interessante. Primo, il partito Democratico, primo responsabile della crisi di Governo assieme alle forze centriste, non perderebbe consensi nel caso andasse solo alle urne.
Secondo, che l’emorragia dei Comunisti Italiani (che perderebbero più della metà dei voti) e di Rifondazione (che prenderebbe poco più della metà dei suoi voti) porterebbe l’insieme di queste forze ad un 7% complessivo.
Terzo, che gli elettori potenziali di Grillo si trovano quasi tutti nel Partito Democratico. Questo dato appare abbastanza strano, in effetti. Come dire che se non si candida Grillo con una sua lista nazionale la seconda scelta nel panorama politico nazionale sarebbe il PD, uno dei bersagli preferiti da Grillo nelle sue campagne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *