La giunta propone gli emendamenti al bilancio nella mia stessa maniera

Ieri in Consiglio Comunale si è sfiorato il ridicolo. Come forse saprete i miei emendamenti al piano degli investimenti sono stati definiti tecnicamente inamissibili perché toccano il piano delle opere pubbliche, che è già stato approvato. Così ho controllato quelli proposti dalla Giunta, e cosa scopro? Sono formalmente identici ai miei!

Toccano quasi esclusivamente opere pubbliche, sono stati presentati a Gennaio a piano approvato, non rispettano l’equilibrio delle varie modalità di finanziamento, e sono scritti nella stessa identica forma tabellare dei miei.

Così mi chiedo perché i miei siano stati dichiarati illegittimi mentre quelli della Giunta, identici, no.
Il segretario generale non ha ancora fornito una risposta, così come il dirigente al servizio che si occupa di bilancio. Vedremo come andrà a finire.

Il dubbio che fossero legittimi e che siano stati bocciati per via tecnica per non portarli al voto e non opporsi a proposte sensate è sempre più legittimo…

Emendamenti al Piano degli Investimenti 2008-2009-2010 e Bilancio preventivo 2008

4 risposte a “La giunta propone gli emendamenti al bilancio nella mia stessa maniera”

  1. il piano investimenti viene adottato a settembre dalla giunta per andare in pubblicazione in regione, ma viene approvato dal consiglio comunale in sede di approvazione di bilancio. sede in cui – che io sappia – i consiglieri (e la giunta) possono fare tutti gli emendamenti che vogliono… semmai c’e’ il problema della copertura, che è cmq poco rilevante, anche perchè non si è obbligati a fare tutti gli investimenti del piano (mentre è obbligatorio che un investimento, per essere fatto, sia nel piano).

  2. Il fatto è che siamo andati in esercizio provvisorio, per questo le date sono diverse da quelle che hai indicato tu.

  3. per me non cambia nulla, nel senso che gli atti (adozione e approvazione) sono cmq precedenti all’esercizio provvisorio. Nel mio Comune non si è mai posta una questione tecnica sugli emendamenti al piano triennale, e i bilanci per ovvie ragioni di finanziaria non sono mai approvati prima di febbraio o marzo (e quindi in esercizio provvisorio). Tanto che quelli della “tua” giunta sono stati accolti…

  4. Ieri il Consiglio mi ha dato ragione: gli emendamenti della Giunta non erano della Giunta, ma di due assessori (la giunta li ha votati in ritardo), e soprattutto hanno dovuto eliminare due emendamenti dal mucchio affinché si potesse giudicare ammissibile l’insieme.

    I due assessori al bilancio avevano presentato emendamenti inamissibili dal punto di vista tecnico, sulla base delle stesse osservazioni che sono state rivolte ai miei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *