La Microcogenerazione

Vi consiglio di leggere questo articolo sulla microcogenerazione, un sistema di produzione di calore ed elettricità insieme per massimizzare l’efficienza energetica (e minimizzare gli sprechi) ed utilizzare tutto il potenziale che deriva dalla fonte fossile, in questo caso il metano, che si utilizza.

La cogenerazione è la produzione combinata di elettricità e calore. Nella cogenerazione le due energie, cioè l’elettricità e il calore, vengono prodotte in cascata, con un unico sistema: ciò permette di realizzare grandi risultati in termini di risparmio energetico e di abbattimento delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera e quindi di contenimento del cosiddetto effetto serra.

Un impianto convenzionale di produzione di energia elettrica ha una efficienza di circa il 35%, mentre il restante 65% viene disperso sotto forma di calore che, normalmente non viene utilizzato. Con un impianto di cogenerazione, invece, il calore prodotto dalla combustione non viene disperso, ma recuperato per altri usi. In questo modo la cogenerazione raggiunge una efficienza supeeriore al 90%.

Leggi il resto dell’articolo:
La Microcogenerazione

5 risposte a “La Microcogenerazione”

  1. Salve, ho letto con molta attenzione il tuo articolo e vorrei porti la seguente domanda: per l’alimentazione del motore può essere usato olio d’oliva visto il suo alto potenziale energetico?
    grazie

  2. ciao leonardo ho visto generatori simili di dimensioni anche abbastanza grandi (50kw elettrici) presso il parco pirrini a bagnile di cesena http://www.pirrinipaola.it sicuramente ti sapranno dare ilformazioni e consigli protici, se ti rechi di persona cerca Lino Goffredo.
    Se ti interessa l’argomento vieni alla fiera agrofer che si svolge a cesena il 28,29,30 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.