No alla legge regionale contro i mercatini dell’usato

J'adore le vintageMi pare che i contenuti della legge regionale sugli hobbysti siano eccessivamente severi.
Se Berlusconi può prendere come pretesto la crisi economica per posticipare gli impegni di Kyoto, facciamo altrettanto per allontanare una regolamentazione che colpisce più che altro quelli che non hanno grossi stipendi. In tempi di crisi vogliamo colpire i mercatini dell’usato?

Chiudendo questi mercatini si mandano più rifiuti in discarica, ed impediamo il riuso e lo scambio degli oggetti che un giorno diventeranno storici.

Per approfondimenti:
Miz – Movimento Impatto Zero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *