Presentata una nuova interrogazione sui derivati

Io ed altri consiglieri comunali ieri abbiamo presentato una interrogazione sui prodotti finanziari derivati ed il loro uso nel Comune di Forlì, che pubblico anche qui:

INTERROGAZIONE

I sottoscritti Consiglieri Comunali, nel rilevare che il giornale “Il Sole 24 Ore” ha chiaramente sottolineato che le commissioni di 1,9 milioni, trattenute dalle Banche sulle operazioni dei derivati finanziari (58 milioni di euro) effettuate dal Comune nel 2005, sono del tutto indebite,

CHIEDONO

– per quale motivo non si sia mai accennato nei documenti ufficiali all’esistenza di tale indebita commissione;
– quali iniziative, urgenti, l’Amministrazione intenda comunque intraprendere, anche sulla scorta dell’analisi degli esperti del quotidiano “Il Sole 24 Ore”, per rientrare da tale cifra;
– se esistono altre operazioni speculative di questa natura, comunque impropria per qualsiasi Ente Pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *