Un meridionale si è dato alla fuga

Martedì notte a Forlì hanno accoltellato un uomo di 33 anni, all’uscita di un pub.
Romagna Oggi scrive che il presunto colpevole è stato rintracciato e dichiarato in stato di fermo.

Forse sarà il clima di intolleranza di questi mesi, ma il ripetere continuo di quel meridionale come aggettivo per antonomasia del presunto autore del reato, come se fosse un aggravante e non un dato anagrafico tra gli altri, per me stona.

E non posso non pensare che se fosse stato un maghrebino sarebbero stati guai grossi, per il clima in città.

6 risposte a “Un meridionale si è dato alla fuga”

  1. E cosa c’entra? E’ ovvio che se è colpevole deve andare in galera. Ma il fatto che sia meridionale o forlivese, scandinavo o eschimese non cambia la sua posizione nei confronti della legge.

  2. Quando si parla di numeri voi informatici non capite nemmeno i modi di dire :-)
    Si forse saranno 14-15…. :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *