3 risposte a “Gasparri: dal solare al nucleare”

  1. Il sole gli ha dato decisamente alla testa!
    Un vero progetto potenzialmente rivoluzionario da finanziare sarebbe casomai il KiteGen di Massimo Ippolito. Quelli sarebbero soldi in ricerca spesi bene!!

    1. Non so perché i tuoi commenti vanno a volte nella coda di spam. Hai i javascript disabilitati?

  2. Io l’impianto solare ftv l’ho fatto e ho il contratto con lo stato per 20 anni.
    Però proprio adesso che le cose con il conto energia 2 stavano funzionando (ed i prezzi del ftv si stanno abbassando) arriva questo “omuncolo” che prima porta l’Italia al Digitale Terrestre, tecnologia del passato, ma guadagni al presente per il cavaliere, poi questa cosa del nucleare, abominio umano che ha solo causato morti e chissà quanti ne causerà ancora nel futuro (scorie messe chissà dove).
    Spero che il sole “spacchi la testa agli asini”, come diceva mio nonno….
    Ma sembra che arrivi il mal tempo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.