Il premier scolaretto.

In questi ultimi giorni si è fatto rimproverare dalla Regina Elisabetta per i suoi schiamazzi, ha detto parolacce ai suoi compagni di scuola (chiamando zoccola la Meloni e dicendo che i ministri erano andati al cesso invece di lavorare), ha fatto uno scherzetto col cellulare alla prima della classe (la Merkel), è stato assente ingiustificato al cerimoniale Nato.
Poi nega tutto, con il suo solito “non sono stato io”.

Sono l’unico a vergognarsi ed arrabbiarsi per la pessima immagine che dà di noi al Mondo il nostro primo ministro?
Qualcuno trova divertenti queste trovate da scuola elementare?

5 risposte a “Il premier scolaretto.”

  1. avendo alle spalle una azienda specializzata in mercato e pubblicità, penso che il nano nero faccia tutto questo per calcolo. evidentemente, pur non capendo assolutamente i percorsi mentali dei suoi sostenitori, il suo comportamento che a noi comuni mortali fa orrore, piace.

  2. sinceramente Alessandro le provo un po entrambe paradossalmente
    si è vero che per certi versi provo vergogna ma le trovo anche divertendi perchè non posso negare che mi vien da ridere.
    Ad ogni modo non sono questi fatti per cui non dovrebbe essere dov’è.
    Se fosse una persona onesta e capace a queste cosette ci si passerebbe sopra…(almeno io)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *