Comments

  1. pino minny

    Con educazione ma mi sembra che tutto quello che riguarda la politica siano cazzate ad esempio le tasse dovrebbero pagarle tutti in equa misura ,l’operaio per lo stipendo che guadagna e chi nasce ricco paghi di piu’ facendo beneficenza aiutando chi percepisce una pensione minima di 500 euro.Il politico che guadagna uno stipendio pubblico cioe pagato da noi, le tasse che versa non vengono rese pubbliche mentre potrebbe essere un passo avanti dimostrare che con un versamento le tasse le pagano visto che quando chiedono i nostri soldi dobbiamo dimostrare con ricevuta il versamento. Non capisco perche tutto quello che e’ semplice lo nascondono. Quanto spendiamo per fare una guerra abbiamo diritto di saperlo visto che i soldi sono nostri e sono amministrati dalla comunita europea, non voglio che le nostre notizie non siano divulgate nei nostri paesi alleati ma noi dovremmo tramite giornali e comunicazione pubblica saperne un bel po di piu .Vi lascio immaginare un notiziario come verrebbe ascoltato di piu dalla massa cittadina sapendo che quello che versiamo in tasse viene speso per opere di cui possiamo beneficiarne tutti ovviamente facendo conto dei nostri alleati europei. spero che il contenuto sia arrivato tramite le nostre vie di comunicazione grazie lettori LE COSE SEMPLICI SONO QUELLO CHE DOBBIAMO CHIEDERE AI NOSTRI GOVERNANTI QUANDO VOTIAMO.Sono d’ accordo con quello che scrive il mio convivente perche’ troppe volte mi sono ritrovata le porte del comune e della provincia chiuse in faccia. Non ci sono i soldi per il sussidio per le famiglie che hanno problemi economici pero poi si buttano via milioni di euro per fare le elezioni politiche con pubblicita di cartelloni messi in posti dove c’e divieto di affissione e un comune cittadino attaccandoci una figurina prenderebbe centinaia di euro di multa.Avendo fatto anche la scrutinatrice ho visto milioni e milioni di schede elettorali compilate e votate buttate nell immondizia e quei soldi di chi sono?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.