DAL PETROLIO AL SOLE

Mercoledì 26 maggio – ore 20.30. Presso la sala conferenze dell’Hotel Ala d’Oro, Lugo – Corso Matteotti, 56

Il petrolio sta per finire: quanto ne resta?
Esaurito il petrolio, cosa accadrà?
Che significato ha la curva di consumo del petrolio (Picco di Hubbert)?
Quali sono gli impatti del consumo di combustibili fossili sull’ambiente?
Che alternative abbiamo?
L’energia solare potrà mai sostituire quella prodotta oggi dai combustibili fossili?
E le biomasse, sono realmente sostenibili?
L’Italia su quali energie vede il proprio futuro?
Ne parliamo con il

Prof. UGO BARDI

Docente del Dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze e Presidente dell’ASPO Italia. L’ASPO, www.aspoitalia.it, è un’associazione internazionale composta principalmente da scienziati che studiano il consumo dei combustibili fossili (Teoria di Hubbert) e le possibili alternative.

www.verdilugo.it

Una risposta a “DAL PETROLIO AL SOLE”

  1. Sono tematiche importantissime, anzi fondamentali, che però stentano ad avere ampia presa sul pubblico. Eppure il nostro futuro passa proprio attraverso quel problema li. Le risorse minerarie in genere (non solo il petrolio) sono sovrasfruttate, ed è possibile che utilizzate per “sprechi” non saranno disponibili così a buon mercato nel prossimo futuro, quando dovremo utilizzarle per qualcosa di realmente utile, anzi indispensabile, per sostenere qualcosa che assomigli alla civiltà dei consumi che conosciamo oggi.

    Conosco molto bene Ugo, penso che se riesco andrò all’evento, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *