Alessandro Ronchi

Anno: 2014

Come evitare la spunta blu di whatapp

whatsapp blue ticks
Whatsapp ha recentemente introdotto una nuova invasione della nostra privacy, la doppia spunta blu che indica la lettura del messaggio da parte del destinatario. Quindi permette di sapere non solo che il destinatario ha letto il messaggio, ma anche quando (conoscendo quando è connesso ad internet, quando ha aperto il nostro messaggio sul programma e conseguentemente quanto ci ha messo a risponderci).

Non c’è nessuna impostazione della privacy che permetta di evitare di inviare questa informazione automaticamente.

Però pare che esista un modo per evitare la spunta blu, almeno su Android: bloccando gli aggiornamenti automatici dell’applicazione arrivando al massimo alla versione 2.11.399, e non aggiornandola a mano, ed impostando queste regole nel pannello della privacy accessibile nel menu impostazioni –> Account -> Privacy:

Chi può vedere le mie informazioni personali:
Ultimo accesso: nessuno
Stato: Nessuno

Resta il fatto che questa applicazione è pessima e troppo invadente ed andrebbe sostituita da altre valide alternative, come “Telegram”.

Un consiglio in meno, una ordinanza in più

Ieri sera il Sindaco di Roma Marino ha ordinato la chiusura delle scuole in vista del rischio maltempo, ed ha consigliato ai suoi cittadini di stare a casa.

Visto che sarebbe nelle sue facoltà fare una ordinanza di chiusura degli uffici pubblici non indispensabili, non sarebbe stato meglio procedere in questo modo, e ridurre al minimo possibile i rischi per la popolazione?

Se ad un certo punto le cose peggioreranno, sarà troppo tardi.

I trentenni e Kenshiro

kenshiro
In una frase sola Cesare Alemanni riassume il rapporto dei nati negli anni ’80 con i più bei cartoni animati giapponesi:

L’esperienza infantile dei maschi italiani nati negli anni ’80 può essere ripartita in tre grandi insiemi: i bambini a cui era permesso guardare Ken Il Guerriero, quelli a cui era vietato dai genitori e quelli che trovavano comunque un modo per.

Fonte: I trent'anni di Kenshiro – Il Post.

Quanta elettricità consumano i pc spenti?

vampiri_energetici
Un sito americano permette di calcolare quanta elettricità consumano alcuni dispositivi elettronici, che chiama vampiri energetici.

Un pc spento ma in stand by, oppure un microonde pronto, il caricabatteria di un cellulare rimasto attaccato alla corrente, il decoder digitale, e cose così.

E’ interessante, perché sono consumi facilmente evitabili, a dispositivi non utilizzati.

Anche quando non sono nella posizione (ON / Acceso), i vampiri energetici succhiano lentamente elettricità e denaro dal tuo portafoglio.

Il Dipartimento dell’Energia americano stima che questi dispositivi siano responsabili di circa il 5% dell’energia consumata negli USA.

Un nuovo personaggino nel gruppo europeo 5stelle

Nei giorni scorsi il gruppo europarlamentare di Grillo rischiava lo scioglimento, a causa dell’uscita di un parlamentare e del requisito del limite minimo di membri.

Per fortuna hanno convinto il polacco di estrema destra Iwaszkiewicz ad entrare nel loro eurogruppo.

Iwaszkiewicz viene da un partito il cui leader è un negazionista dell’olocausto.

Iwaszkiewicz, in un’intervista al quotidiano polacco Gazeta Wroclawska pochi giorni dopo l’elezione alle europee, aveva difeso il capo del suo partito riguardo il negazionismo, aveva dichiarato che «in giro ci sono sicuramente delle mogli che se venissero picchiate verrebbero aiutate a tornare con i piedi per terra» e anche che «non è giusto che uno stato dica come educare i nostri figli: se gli dò una sberla rischio di andare in galera, invece questo può rafforzare il loro carattere».

Fonte: Il gruppo europeo di Grillo e Farage si è ricostituito – Il Post.

Torna su