La riserva di faggi secolari di Sasso Fratino diventa Patrimonio Unesco


Sasso Fratino, nel Parco delle Foreste Casentinesi, è stata inserita tra le dieci faggete riconosciute di recente come patrimonio dell’umanità.

Quasi tutte le faggete italiane fanno parte di parchi naturali, come quelle che si trovano sull’Appennino tosco-romagnolo e che fanno parte della riserva di Sasso Fratino, nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Per informazioni:
Sede della Comunità del Parco
Palazzo Nefetti
via Nefetti, 3, 47018 Santa Sofia – FC tel. 0543 971375 – fax. 0543 973034
www.parcoforestecasentinesi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *