Le nuove regole dei 5 stelle

Le nuove regole dei 5 stelle dicono che Di Maio sarà capo politico (che brutto nome!!), candidato premier e tesoriere.

Dicono che non saranno mai un partito.

Un partito infatti è più trasparente, deve avere una democrazia interna, se è decente distribuisce di più competenze e poteri, dimostra con la propria organizzazione l’idea che vuole trasferire al Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.