Imprenditori che non trovano operai: fake news?

Anche oggi il corriere pubblica l’appello “disperato” di un imprenditore che non riesce ad assumere personale ed è costretto a rifiutare il 40% delle commesse arrivate.

Spesso queste notizie fanno tanto clamore ma dopo qualche giorno, come ammette lo stesso quotidiano nello stesso articolo, si capisce che le condizioni di lavoro offerte non erano esattamente quell’idillio che veniva pubblicato inizialmente.

Il mio dubbio è che queste aziende sfruttino questa disponibilità a pubblicare notizie simili per farsi solo pubblicità.

Quello che mi chiedo è perché, se spesso si rivelano false, i quotidiani continuino a pubblicarle senza prima fare una verifica delle effettive condizioni di lavoro offerte.

2000 euro sono lordi o netti? Si parla di raggiungere quella cifra grazie ad “extra”. Quali extra? Qual è lo stipendio di base? Di che trasferte stiamo parlando? L’imprenditore prima di lamentarsi è andato da un ufficio di collocamento o una agenzia interinale ad offrire lo stesso posto?


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.