I Costretti in Parlamento

Carlo Sibilia, grillino, si lamenta pubblicamente di essere costretto coi suoi colleghi a discutere in Parlamento durante la diretta pubblicitaria del nuovo iPhone. Speriamo non lo costringano più, alle prossime elezioni.

Deckscape – l’ora del test (Escape Room Tascabile)

Oggi vi parlo di questo gioco tascabile, senza spoiler. Si tratta di una avventura ad enigmi, che dovrete risolvere insieme ad amici per procedere fino alla soluzione. Il gioco dura circa 60 minuti e non potrà essere rigiocato, perché una volta risolti gli enigmi conoscerete le risposte. Però potrete regalarlo ad altri, e far divertire pure loro!
Il costo è molto accessibile, circa 10€, che potete dividere con i partecipanti al tavolo. E’ un ottimo regalo low cost. L’età consigliata è dai 12 anni in su, fino a 6 giocatori.
Questo tipo di giochi simula le escape room, che sono delle stanze fisiche nate nel 2006 nella Silicon Valley (ce ne sono anche in Italia) con lo stesso meccanismo.

Sul sito della DV Giochi c’è anche una demo da stampare che vi permette di capire il funzionamento, senza rovinarvi poi l’esperienza della versione intera.

Rispetto ad altri giochi analoghi, ad esempio “Unlock”, Deckscape è quello meglio riuscito. Non necessita di altre componenti esterne al mazzo di carte, gli enigmi hanno tutti soluzioni ragionevoli, c’è una storia, il costo è molto basso.
Appena finito non vedi l’ora di provare il prossimo mazzo. Per fortuna c’è già un seguito, il destino di Londra, in uscita a breve.
Si spera che a questi due ne seguano diversi altri, gli autori hanno dimostrato di aver azzeccato in pieno la formula.

I probiotici forse curano le allergie

E’ interessante sapere che c’è stata una sperimentazione di lungo termine per cercare di guarire dei bambini dall’allergia alle arachidi, che è una delle più pericolose perché il rischio di contaminazione di altri alimenti è elevato. l’82% dei bambini coinvolti è guarito dall’allergia, contro il 4% del gruppo placebo di controllo.

La cura è l’assunzione del probiotico Lactobacillus Rhamnosus.

Questo probiotico è lo stesso consigliato anche per la cura della dermatite atopica, ed è contenuto ad esempio nel prodotto commerciale Kallergen TH. La cosa buona è che i probiotici sono considerati innocui e l’assunzione è libera e senza necessità di prescrizione medica.

I test iniziali furono fatti su 56 bambini allergici alle noccioline. Per 18 mesi metà di loro ricevette un placebo, mentre all’altra metà fu data ogni giorno una dose giornaliera di proteine contenute nelle arachidi, e responsabili delle reazioni allergiche, insieme con dosi crescenti di probiotici, i fermenti che si trovano in diversi alimenti come lo yogurt e che contribuiscono all’assorbimento dei nutrienti da parte del nostro organismo. In particolare furono usati i batteri Lactobacillus rhamnosus, già usati in diversi ambiti clinici come terapia di affiancamento per trattare per esempio la colite ulcerosa, la malattia di Crohn e per altri tipi di disturbi a carico dell’apparato gastrointestinale.

Fonte: Siamo sempre più convinti di aver trovato una cura per l’allergia alle noccioline – Il Post