IP ti Premia ma vuole sapere troppe cose

wp-1467380233145.jpegEro curioso, l’ammetto.

La possibilità di vincere buoni carburante era riuscita ad attirarmi.

Immaginavo però che i permessi di accesso alle mie informazioni personali potessero essere troppo interessanti, per l’Azienda, da essere ignorati.

Per curiosità ho controllato, senza installare l’applicazione.

Sinceramente mi aspettavo una cosa meno invadente. Mi ero limitato ad immaginare la richiesta della mia posizione per “mostrarmi i distributori più vicini”.

Invece no, per permettermi di partecipare al concorso a premi l’app “Stazioni IP” chiede la cronologia del mio dispositivo, la mia identità, la mia posizione, l’accesso alle mie foto ed ai miei video, l’accesso alla mia fotocamera, le informazioni sulla connessione WI-FI, i dati delle chiamate.

No, grazie.

Vi consiglio di fare attenzione, in generale. I nostri dati hanno un valore, non solo economico. Non non ci verrebbe mai in mente di scriverli su un foglio da lasciare al commerciente, e non pensiamo mai che una volta messi in rete possano essere rubati da terzi per scoprire quando non siamo in casa.

Siate riservati, con i vostri dati, e non installate applicazioni che pretendono troppo.