Un fiore bianco contro la legge sul testamento biologico

white_flower (Foto di Gaetan Lee)

Ognuno di noi ha una sua concezione della vita, e penso che tutti concordino sul fatto che sia ingiusto imporre la propria etica agli altri.
La legge approvata in Senato impedisce la libertà individuale di stabilire i limiti dell’accanimento medico sul proprio corpo, diritto sancito anche dalla nostra Costituzione.

Fate circolare la voce: si mettano fiori bianchi alle finestre contro questa legge sul testamento biologico. Portate con voi un fiore bianco i prossimi giorni. Appuntatevelo indosso. Mettetelo in un articolo sul vostro blog.

Per dire, semplicemente, non con il mio corpo.

Ciclo di eventi culturali organizzati dal WWF di Cesena

A Cesena si terranno,una serie di importanti eventi culturali organizzati da WWF, Società Studi Naturalistici della Romagna, Sportello Ambientale di Cesena presso l’Ist. Professionale U.Comandini a partire da venerdi 11 novembre(ore 20.45). Le conferenze si articolano in 4 serate (11,18,25 novembre e 2 dicembre) e avranno come soggetto importanti temi a carattere ambientale/naturalistico/conservazione specie con diversi ospiti di livello nazionale.

Il programma:

CESENA: Aula Magna Istituto Professionale “U. Comandini”,
Via Boscone, 200, (zona Vigne-S.Egidio)
ore 20,45

11 Novembre: “Tutela della Biodiversità in Emilia-Romagna?, l’esempio del Parco dei Gessi Bolognesi”, interverranno:
Fausto Bonafede, WWF Emilia-Romagna?;
David Bianco, Resp. Progetti Conservazione del Parco dei Gessi Bolognesi.

18 Novembre: “Pesci d’acqua dolce, rimedi contro l’estinzione”, interverranno:
G. Tedaldi, Direttore Ris. Nat. di Scardavilla, Museo Ecologia, Meldola;
Sergio Zerunian, Commissario Superiore del CFS, Docente Ecologia dei Vertebrati, Università della Tuscia.

25 Novembre: “Ripristino ambientale e reintroduzione di fauna erpetologica”, interverranno:
Carlo Scoccianti, Direttore Oasi WWF Stagni di Focognano, Campi Bisenzio.
Stefano Mazzotti, Ricercatore Museo Storia Naturale di Ferrara;

02 Dicembre: “La conservazione dell’habitat dei grandi predatori italiani”,
interverranno:
Antonio Pollutri, Coord. Programma ERC Mediterraneo Centrale, WWF Italia;
Paolo Ciucci, Dipartimento Zoologia Animale, Università la Sapienza, Roma.