E smettiamola col Conto Energia

In pochi anni il conto energia ha fatto nascere, quasi da zero, l’energia solare in Italia.
Un settore che ha dato lavoro a migliaia di persone, con una prospettiva di sostenibilità economica ed ambientale di medio/lungo termine.

Casca a pennello, quindi, la proposta di bloccare ad 8.000 MW gli incentivi, quota che pare verrà raggiunta già questa estate.

Girano in rete un appello ed una lettera, che vi consiglio di leggere ed inoltrare.

Uno step per il nucleare ed uno stop al solare

Oggi il Consiglio dei Ministri deciderà dove costruire le centrali nucleari, ma non dirà agli italiani dove fino alla fine delle elezioni regionali per paura di ripercussioni elettorali.

Come se non bastasse, il Conto Energia, che ha favorito in questi anni anche in Italia lo sviluppo delle energie rinnovabili , e che in Germania ha già portato 250’000 posti di lavoro, verrà abbattuto del 20%.

Fonte:  NUCLEARE: BONELLI (VERDI), DOMANI CDM DECIDE SITI E AFFOSSA ‘CONTO ENERGIA’.

La Finanziaria vara il finanziamento al 100% di impianti eolici.

Dal blog di Jacopo Fo:
LA FINANZIARIA VARA IL FINANZIAMENTO AL 100% DI IMPIANTI EOLICI E A BIOMASSE.

Realizzare un impianto DOMESTICO di produzione di energia elettrica dal vento tramite micro mulini eolici, NON parliamo dei tralicci alti dieci metri e’ un’occasione economica per milioni di famiglie italiane. L’impianto si ripaga da se’ grazie a un premio per ogni kilowatt prodotto che e’ addirittura maggiore, in proporzione, di quello stabilito per i pannelli solari che producono elettricita.
Grazie a questo finanziamento del Conto Energia Eolico i cittadini che installano sul tetto o in giardino un impianto hanno energia elettrica gratis e un premio che e’ superiore al costo dell’impianto e del finanziamento bancario, per chi vuole realizzarlo senza tirar fuori un euro
Una volta tanto abbiamo il piu’ alto contributo statale al mondo per incentivare la diffusione di una fonte rinnovabile
E’ quindi e pensabile poter colmare il nostro ventennale ritardo in questo settore.

(Leggi il resto)