Il coraggio dei valori

Spero che l’immagine degli italiani nel Mondo non sia questa.
manifesto elettorale De Gregorio

Il coraggio dei valori: Pochi giorni dopo le scorse elezioni un invito caloroso di Berlusconi “cambiò” i valori di De Gregorio.

L’unico confine tra la lista che ti ha eletto e quella che ti sta chiamando è la tua volontà.

Al soldo

Quoto il messaggio di oggi scritto da Emanuele Chesi:
Leggo con sconcerto su Repubblica che nel 2007 Azione Sociale di Alessandra Mussolini ha ricevuto un contributo elettorale di 400 mila euro da parte di Forza Italia. Sempre il partito del Cavaliere ha staccato un assegno da 700 mila euro per Sergio De Gregorio, transfuga dal partito di Di Pietro. Briciole (solo 90 mila euro) dalle casse berlusconiane al Partito repubblicano e ai Riformatori liberali di Della Vedova. Poco meno di 300 mila euro sono finiti al prode Dini da parte di un imprenditore considerato vicino a Berlusconi. Quale dignità ha un partito pagato da un altro partito?

La ricetta della caduta di Governo

2/3 Udeur, un De Gregorio (Eletto dall’Italia dei Valori ed immediatamente passato al centro-destra), un Turigliatto (Eletto da Rifondazione Comunista ed espulso dal Partito), 2/3 di fedeli a Dini (Margherita, non entrati nel Partito Democratico), un Fisichella (Eletto dalla Margherita).

Tenere a Bagnomaria per 20 mesi. Servire caldo.