Quale destinazione?

Pare che Destinazione Forlì in Circoscrizione 1 abbia prima chiesto di eleggere il presidente (con la forza del gruppo più piccolo e senza nessun alleato), poi ha votato assieme a PDL , UDC e Lega Nord per eleggere Fusconi (Lega Nord). Sembra che il motivo sia la promessa di fare un cambio di presidenza tra 2 anni, cosa che non può essere mantenuta perché i numeri permetterebbero alla minoranza di eleggere solo un consigliere anziano.

Questo voto, tra l’altro, si è svolto senza il numero legale e quindi contro lo Statuto Comunale (Art 52.).

La Lega Nord anni fa voleva il filo spinato per allontanare i meridionali ed oggi ha eletto Aprigliano, un calabrese, come capogruppo in Consiglio comunale. Ha protestato per le misure contro il traffico in centro storico, ed è sicuro che la sua idea di città è molto diversa da quella di un ecologista.

Una scelta a 5 stelle, non c’è che dire.

E’ questa la nuova politica? Di certo non la mia.