Il Digitale terrestre è una tecnologia costosa, limitata, già obsoleta

Ho scritto più volte in tempi non sospetti, che il digitale terrestre è una tecnologia inutile. Di solito si cambiano le abitudini (e gli elettrodomestici) per andare verso sistemi migliori, mentre il digitale terrestre non è altro che un tentativo di mantenere lo status quo della comunicazione radio-televisiva (pochissime reti in mano a pochissime aziende).
Oggi si potrebbe fare molto altro, a partire dal satellitare in chiaro per finire alle web TV.

Una cosa positiva è che finalmente anche qualche grosso quotidiano inizia a mettere in dubbio questa tecnologia:

Digitale terrestre, prime sconfitte – Corriere della Sera

per mantenere molti trasmettitori attivi ci vuole l’energia che illuminerebbe una città
Gli esperti tv: «Tecnologia costosa, limitata, obsoleta» Esperienza difficile in Sardegna. E si guarda al satellite