Premiazione del concorso internazionale di idee “Crea la tua Bustina”

Il 19 OTTOBRE 2008 si terrà la 4^ MOSTRA SCAMBIO BUSTINE DI ZUCCHERO a Riolo Terme.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

ore 9:00 apertura sala Azzurra per i collezionisti espositori

fino alle ore 10:30 sala Azzurra riservata agli espositori-collezionisti di bustine di zucchero per preparare il tavolo e scambiare con gli altri partecipanti regolarmente iscritti.

ore 10:30 Apertura al pubblico INGRESSO LIBERO

ore 11:00 Inaugurazione della Mostra scambio e Premiazione del concorso internazionale “Crea la Tua Bustina” 2007

al tavolo dell’organizzazione gli ospiti potranno ritirare il buono sconto per il pranzo presso il ristorante pizzeria i PINI

ore 14:00 Sorpresa per i collezionisti espositori

ore 15:30 premiazione al vincitore del gioco “OK IL NUMERO E’ GIUSTO”

Indovina quante bustine di zucchero ci sono dentro il barattolo, premio speciale per chi si avvicina di più al numero esatto ed estrazione di bellissimi premi per tutti i partecipanti.

ore 18:00 fine della manifestazione

In concomitanza per le strade del centro di Riolo Terme

SAGRA DELLA SALVIA E DELLA SABA

La casta dei giornali: politica potere e informazione (Bologna)

Con questo post inserisco 2 notizie. La prima è che ho creato il blog della Sinistra Arcobaleno dell’Emilia-Romagna, che raccoglierà tutte le informazioni sugli eventi organizzati in regione e tutti i documenti pubblicati dal coordinamento regionale.
La seconda notizia riguarda questo bell’appuntamento a Bologna:
La casta dei giornali: politica potere e informazione (Bologna)
Lunedì 17 marzo ore 21 Sala dell’Angelo via San Mamolo n. 24 – Bologna
• Beppe Lopez: giornalista e autore del libro “La casta dei giornali”
• Bernardo Iovene: giornalista della trasmissione “Report”
• Daniela Guerra: capogruppo Verdi per la Pace Regione Emilia-Romagna

Modera l’incontro: Chiara Valentini – inviato speciale de “L’espresso”
Scarica il volantino

60° Anniversario della LIBERAZIONE DI FORLÌ (9 Novembre 2004)

Martedì 9 novembre 2004
ore 9,30 – Viale Salinatore 24 – Scoprimento lapide ex I.P.I.
ore 10,30 – Piazza Saffi – Deposizione corone d’alloro ai lampioni di Piazza Saffi ed al Sacrario partigiano nel Chiostro di S. Mercuriale
ore 11,00 – Salone Comunale – Saluto del Sindaco di Forlì Nadia MASINI. Discorso celebrativo di Raimondo RICCI Vice Presidente ANPI Nazionale Presidente Istituto Ligure per la Storia della Resistenza
ore 17,00 – Salone Comunale – Concerto della Banda “Città di Forlì” diretta dal M.o Roberta FABBRI
ore 10/16 Atrio Salone Comunale
Attvazione Ufficio Postale con l’annullo speciale figurato: 9.11.2004 – 60°Anniversario Liberazione di Forlì – 1944- – 2004 per la manifestazione in collaborazione con il Circolo Filatelico Numismatico Forlivese stampa di tre cartoline-ricordo

Ambiente: Ecoasfalto riduce inquinamento del 50%

(ANSA) – MILANO – Una riduzione dell’inquinamento atmosferico del 50 per cento e’ stata rilevata in via Morandi a Segrate (Milano) grazie alla pavimentazione ecologica con cui la strada e’ stata rivestita. Sono gli ultimi risultati della sperimentazione sugli effetti dell’ ‘ecorivestimento’, lo speciale materiale con il quale sono stati trattati 7 mila metri quadrati di via Morandi, e che e’ iniziata lo scorso inverno. L’esito di quest’ultimo test, eseguito da un’azienda con la collaborazione di Italcementi, risale alla fine di luglio e la prossima settimana verra’ comunicato, per la ratifica, all’Arpa della Lombardia. ”L’ecorivestimento – ha spiegato Claudio Terruzzi, titolare dell’azienda specializzata – e’ un prodotto a base di cemento che, grazie all’attivita’ della luce, e’ in grado di trasformare le sostanze inquinanti organiche ed inorganiche, le polveri sottili e quelle secondarie piu’ pericolose, in sali minerali innocui”. Terruzzi ha anche precisato che l’ecorivestimento e’ gia stato utilizzato, sempre in via sperimentale, in tre appartamenti perche’ ”e’ anche attivo contro il monossido di carbonio, il fumo di sigaretta e le sostanze che provengono dall’esterno quando si aprono le finestre”. I risultati delle rilevazioni compiute nei tre appartamenti e resi noti dall’Arpa il primo settembre, hanno accertato una riduzione dell’inquinamento atmosferico del 47 per cento. Due invece sono stati i test in via Morandi: il primo eseguito sempre dall’Arpa l’inverno scorso e in determinate condizioni atmosferiche ha rilevato un abbattimento dell’inquinamento del 14 per cento (i dati sono stati pubblicati a maggio). Il secondo, come ha precisato Terruzzi, e’ stato svolto dall’azienda in collaborazione con l’Italcementi in estate, usando apparecchiature certificate dal Cnr: a fine luglio e’ stato certificato un abbattimento dell’inquinamento del 50 per cento. (ANSA). RED