Classifica delle auto che consumano meno

Sul sito di Quattroruote, un pò nascosta, c’è la classifica delle auto che consumano meno:
Le auto che consumano meno
Cliccate sul link oppure dal sito www.quattroruote.com seguite il percorso:

Auto Nuove – Le auto più? – Risparmiose

Prima di comprare una macchina, cercate di vedere quanto consuma, oppure scegliete direttamente la prima che si adatta alle vostre esigenze a partire da quelle che bruciano meno carburante.

Il costo del petrolio che consumiamo per spostarci è uno dei maggiori in assoluto per il bilancio familiare, ed un maggiore consumo si riflette in un maggiore inquinamento ed un maggiore potere per le multinazionali del greggio.

Oltre alle bandiere della pace, dovremmo cercare di limitare al massimo le cause delle guerre.
Questa è una ottima occasione per collegare risparmio casalingo e commercio etico.

14 risposte a “Classifica delle auto che consumano meno”

  1. vorrei ricevere una classifica aggiornata (2007) delle auto che consumano EFFETTIVAMENTE meno.
    grazie

  2. lasciate perde ste classifiche sono prese in giro ma ancora non l’avete capito che da anni le case automobilistiche ci prendono per il culo sui consumi? se direbbero la verita sai che calo di acquisti di macchine nuove? vi porto alcuni esempi. Il 1.3 multijet della panda dicono che faccia 23 km/l su quattroruote ma quando?!? stronzate! gia provato su autostrada (dove consuma di meno) a velocità di 100 km/h e sapete quanto 18 km/l calcolati realmente non computer di bordo un bel valore ma molto lontano da quello espresso dalla casa. In città lasciamo perde. Perche la stiloil computer di bordo che segna addirittura 36 o 40 km/l. E’ vero che consuma una stronzata per essere un 1.9 che su autostrada a velocità modesta riesce a fare anche 23 km/l ma questa è un altra presa in giro neanche un motorino 50 fa queste percorrenze. Ho visto addirittura su un sito che la nuova panda (mod. a benzina no a metano o gpl) riesce a fare 251 km con 10 euro di benzina ahahahhahahaha a conti fatti sarebbero circa 33 km/l magari allora sarebbe come viaggiare quasi gratis. provata da molte persone (con piede non pesante) si fanno 13 14 km/l. La citroen c4 che scrivono fino a 25 km/l stronzate. Calcolati i consumi reali se metti in 5 a 80 in autostrada risci a fare i 20.in citta non parliamo proprio e poi chi cazzo ci va in autostrada a 80? non fatevi fregare dalle case automobilistiche

    1. Partiamo con il linguaggio, che dovrebbe moderare.

      Le statistiche sui consumi sono poco realistiche, concordo. Ma quello che è importante non è tanto il dato in sè, ma il confronto tra mezzi diversi.

      Questo permette di riflettere sull’acquisto di auto che consumano meno, indipendentemente dalla correttezza dei dati (che dipendono da numerosi fattori).

      Le riviste del settore fanno delle verifiche e correggono un po’ il tiro, comunque.

      1. Ciò presupporrebbe che tutte le case “barino” in egual misura ma a lei chi lo ha detto? una casa potrebbe benissimo ritoccare i dati più di un’altra con il risultato di apparire più conveniente rispetto ad un concorrente pur non essendolo. Il suo ragionamento non ha fondamenta e non è comunque giustificabile tale comportamento da parte delle case

        1. I test indipendenti fatti dalle riviste vengono effettuati alle medesime condizioni. Inoltre i consumi vanno anche indicati nei libretti, e sono controllati.

          Può stare tranquillo. Ovviamente non mi fiderei ciecamente delle voci delle case produttrici, ma controllerei portali come quattroruote che hanno interesse ad essere equilibrati.

    2. Non sono stronzate…….Io ho fatto una media su 20000 km sulla mia clio 1.5 dti 82 cv……. risultato: 22,2 km/l di media……
      Ovvio che se hai il piede che va su e giù buonanotte………..Oppure se freni sempre…….Dipende dallo stile di guida…….
      Ovvio che le case danno dei dati che si riferiscono all’optimum….. cioè a cosa potresti fare se……..
      Poi se tu vuoi fare lo sborone ne fai la metà…..

      I miei calcoli sono esatti…… li ho fatti 2 volte per 2 anni……Se permetti sono ingegnere quibndi fidati.

      Ciao!!

      1. Giusto.

        Non è comunque tanto importante il dato preciso del consumo, ma il confronto tra modelli.

        Pensate ai valori dati da una stessa casa automobilistica dalla più piccola utilitaria al modello di SUV più potente.

        Se sono errati, sono errati in proporzione.

        La cosa fondamentale è tenere in considerazione emissioni e consumi all’atto dell’acquisto, visto che sarà uno dei costi maggiori che dovremo sostenere per tutta la vita del mezzo…

  3. devo prendere un auto nuova perchè la mia ormai con 250.000 km sta andando ( opel corsa )ancora ma consuma come una rolls . Vorrei un consiglio spassionato su cosa dovrei comprare per avere un consumo basso e spendere poco per i miei trasporti quotidiani . basilare una berlinetta.
    grazie !!!
    Picus

    1. Tutti i siti di auto hanno classifiche di consumi, secondo me puoi partire di lì per fare la tua scelta.

      La cosa importante è considerare questa spesa nel conteggio della convenienza.

  4. grazie mi metto a girare nel web : intanto sono stato ad una concessioanria opel che vende chevrolet e che mi ha consigliato la aveo. però ho notato che i consumi malgrado sia ibrida sono ancora alti ( su misto viene data a circa 14 Km. x l. di gpl. )costatando che il gas costa 0.9 mi pare che sia il costo di un 1.900 diesel ). ora vedo
    grazie e ciao
    picus

  5. ciao, io percorro 45 km al giorno per andare al lavoro. sto valutando il gpl perchè costa (oggi 26-07-2010) 0,65 al litro. Praticamente la metà della benzina, però la resa è inferiore. Se riesci a fare 14km/l col gpl sei fortunato. Come costo al km i più bassi si ottengono con i mini diesel, cioè con cilindrate che non superano il 1.6. si percorrono tranquillamente più di 20 km/l e in alcuni casi piu di 25 inoltre i costi di bollo e tagliandi sono inferiori. Io con la ford 1.4 tdci facevo 25km/l e tagliandi ogni 20 mila km. Il problema è che hanno un costo d’acquisto molto alto che si riesce ad ammortizzare solo con percorrenze elevate, intorno ai 25-30 mila km annui. Comunque la voce consumi deve essere considerata tra le più importanti perchè se si calcola sui 7 anni di vita media di una macchina, sbagliare scelta del motore può far pagare due volte il prezzo della vettura. Complimenti per il blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *