Il Primo Consiglio Comunale

Su Sestopotere trovate un resoconto ben fatto della prima seduta del nostro Consiglio Comunale. Non ripeto, quindi, quello che potete trovare in quella pagina.

Aggiungo le mie impressioni, quindi.

In primo luogo, mi è dispiaciuto che sia stato rimandato il dialogo sulle linee programmatiche esposte dalla Masini, che rispecchiano ovviamente il programma presentato in campagna elettorale.
Sarebbe stato un buon momento per poter sottolineare le questioni che più stanno a cuore ai vari gruppi consiliari, e riproporre allo stesso tempo il proprio impegno per gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Rimandato tutto alla prossima seduta, quindi.

Nel Consiglio di ieri l’attenzione è stata accentrata sulla discussione interna al gruppo di Alleanza Nazionale, il cui partito ha designato un capogruppo diverso da quello che poi, dopo uno scontro duro chiarito infine solo dal regolamento, è stato ufficializzato. Aprigliano sarà il capogruppo di Alleanza Nazionale, nonostante il partito di A.N. abbia presentato Bongiorno per la stessa carica. La discussione sfocerà probabilmente in una scissione del gruppo in due distinti con nomi diversi, forse già dalla prossima convocazione.

Sono stati inoltre eletti Presidente (Minghini, DS), Vicepresidente (Giunchi, FI), la Commissione Elettorale, ed i capigruppo:
Oltre ad Aprigliano (AN), risultano nominati Errani (DS), Biondi (PRI), Castagnoli (Margherita), Tavoletti (Romagna Riformista), Ronchi (Verdi), Matteucci (Rifondazione Comunista), Nervegna (Forza Italia), Cichocki (UDC), Bartoletti (Viva Forlì), Bertaccini (Nuova Romagna).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *