Referendum sulla procreazione assistita

Oggi ho autenticato altri moduli per i referendum sulla procreazione assistita. Mi dicono che la quota necessaria delle 500’000 firme dovrebbe essere stata raggiunta, ma questo non deve demotivare chi non ha ancora firmato ed intende farlo.

Abbiamo ancora pochissimi giorni, e come sempre all’URP del Comune è possibile dare il proprio contribuito affinché si rimetta al voto dei cittadini la legge sulla fecondazione artificiale entrata in vigore da questo Febbraio.
Le firme, infatti, devono ancora passare al controllo e molte saranno scartate (per errori nell’inserimento dei dati, firme doppie, etc), per questo motivo è necessario superare con un margine ampio la quota.
A Forlì ne sono state raccolte più di 4000 (dato da confermare) e questo non può che farmi piacere, perché in proporzione al numero di abitanti è una buona percentuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *